lunedì 17 maggio 2021

Il video contraddice il resoconto dell’agenzia di frontiera della morte di un adolescente migrante malato nella sua custodia

Un video delle ultime ore di un adolescente guatemalteco all’interno di una cella di dogana e protezione dei confini lo mostra crollare sul pavimento e poi morire vicino a un bagno dove è stato scoperto da un altro adolescente la mattina successiva.

Carlo Gregorio Hernandez Vasquez, che fu chiamato “Goyito” dai membri della famiglia , morì a maggio 20, otto giorni dopo essersi arreso a autorità di frontiera dopo aver attraversato il confine nel sud del Texas.

Carlos Gregorio Hernandez Vasquez Per gentile concessione della famiglia

Il nero potenzialmente inquietante video della telecamera di sicurezza bianca e altri documenti ottenuti da ProPublica da Weslaco, Texas, spettacoli di polizia del governo del Texas aperti 16 – Carlos di un anno debole e incapace di stare in piedi, per poi crollare ad un certo punto su t lui pavimento di cemento.

Più tardi, Carlos viene visto alzarsi e barcollare verso il gabinetto dietro un muro parziale e crollare sul pavimento lì. Sembra che stia lottando per alzarsi o muoversi ma ore dopo, verso le 6: 05 am, il compagno di cella di Carlos, che sembra anche essere un adolescente, lo trova. Dopo aver omesso di svegliarlo, l’adolescente chiama agenti.

Il video contraddice direttamente le dichiarazioni di dogane e protezioni di frontiera che Carlos è stato trovato non rispondente durante un controllo del benessere.

In una dichiarazione attribuita a un portavoce del CBP, l’agenzia ha affermato che sono in corso le indagini sulla morte di Carlos. “Anche se non possiamo discutere di informazioni o dettagli specifici di questa indagine, possiamo dirti che il Dipartimento della sicurezza nazionale e questa agenzia stanno esaminando tutti gli aspetti del caso per garantire che tutte le procedure siano state seguite.”

La dichiarazione dell’agenzia non ha risposto alle domande di NBC News sul fatto che gli agenti in servizio all’epoca stiano ancora sorvegliando i migranti in custodia o se i funzionari responsabili di garantire che Carlos abbia ricevuto assistenza medica siano in servizio mentre le indagini sono in corso.

L’agenzia afferma di aver aumentato in modo significativo il numero del personale medico “impegnato” lungo il confine sudoccidentale a 250, dal 20 sei mesi fa. Ciò significa che la maggior parte delle strutture ora hanno 16 / 7 supporto medico, ha detto l’agenzia.

Dopo che un’infermiera ha diagnosticato a Carlos l’influenza, gli aveva raccomandato di controllarlo due ore dopo e essere portato in ospedale se le sue condizioni peggiorassero. Invece, gli agenti lo hanno spostato da un centro di elaborazione sovraffollato a McAllen, in Texas, alla sua stazione di pattugliamento dei confini di Weslaco.

The Morning Rundown

Prendi una testa inizia dalle migliori storie del mattino.

I documenti affermano che gli agenti della pattuglia di frontiera hanno controllato Carlos tre volte in quattro ore durante la notte. Il video non mostra alcun agente che entra nella cella, ma si interrompe bruscamente dopo il crollo iniziale di Carlos e c’è un intervallo di diverse ore nel video che è stato pubblicato online da ProPublica.

NBC ha non ha ottenuto separatamente una copia del video o visto i documenti reali.

“Mentre sedevano le autorità per l’immigrazione, un bambino giaceva morendo per l’influenza su una lastra di cemento in una piscina del proprio vomito accanto La morte di Carlos Gregorio Hernandez Vasquez era prevenibile. Dato che la stagione dell’influenza è alle porte, l’amministrazione Trump ha ignorato le richieste del CDC di vaccinare i bambini nelle loro prigioni di immigrazione “, ha dichiarato in un comunicato stampa di Jess Morales Rocketto, presidente di Families Belong Insieme, una coalizione di gruppi contrari alle politiche sull’immigrazione dell’amministrazione Trump.

Tre bambini sono morti per influenza malattie correlate sotto controllo dell’amministrazione Trump nell’ultimo anno “, afferma la nota. “Abbiamo bisogno di un’azione immediata per garantire ai bambini le cure salvavita che meritano e per garantire che non più bambini muoiano in gabbia.”

I funzionari del CBP avevano detto a maggio che Carlos era stato trovato non rispondente in breve detenzione di stanza circa un’ora dopo il suo precedente controllo del benessere. I funzionari hanno detto alla NBC News che Carlos era stato prescritto Tamiflu per il trattamento, che gli agenti hanno prelevato da una farmacia locale.

Quando è stato chiesto a maggio perché non hanno portato Carlos in ospedale per un trattamento, un funzionario del CBP ha riferito ai giornalisti in una teleconferenza che tale decisione spettava ai fornitori di servizi medici presso le strutture, ha riferito allora NBC News.

La legge federale impone che i minori migranti non accompagnati vengano trasferiti alla custodia del Dipartimento della Salute e Servizi umani all’interno 62 ore. Tuttavia, l’amministrazione Trump non ha aderito a questa regola tra gli aumenti degli arrivi di migranti, compresi molti bambini non accompagnati, negli ultimi due anni.

Rep. Bennie Thompson, D-Miss., Presidente della House Committee on Homeland Security, ha rilasciato una dichiarazione affermando che non solo il CBP ha tenuto Carlos oltre il limite legale e non si è preso cura di lui “, l’agenzia sembra non essere stata fedele al Congresso e il pubblico sulle circostanze che circondano la sua tragica morte. “

” Questo è ingiustificabile “, ha detto Thompson. Ha invitato l’ispettore generale del Dipartimento della Sicurezza Nazionale a esaminare tutti i video del tempo di custodia di Carlos, a condurre un’indagine rapida e a rilasciare i loro risultati il ​​più presto possibile.

“La morte di un bambino in La custodia della CBP è troppa, e Carlos è stato il sesto in meno di un anno. È passata la volta che l’amministrazione Trump è ritenuta responsabile “, ha detto Thompson.

Il corpo di Carlos è stato riportato in Guatemala, dove migliaia ha partecipato al suo funerale. I suoi genitori avevano detto a Telemundo in un’intervista che il figlio amava il calcio e la musica e che sapeva suonare il basso e il piano. Era andato negli Stati Uniti per aiutare a sostenere i suoi otto fratelli, in particolare suo fratello con bisogni speciali.

A serie di decessi di bambini in custodia di CBP in 2018 e 2019, tra cui tre di malattie influenzali, hanno suscitato indignazione da parte dei membri del Congresso che hanno promosso leggi per aumentare la formazione medica, le attrezzature e il personale nelle stazioni di confine. A luglio, la Camera ha approvato un disegno di legge sponsorizzato dal rappresentante Raul Ruiz, D-Calif., Ex medico del pronto soccorso, che stabilisce gli standard di assistenza per le persone sotto custodia del CBP. Il Senato deve ancora accettare il disegno di legge.

“È scandaloso e inconcepibile che Carlos stia morendo o morto sul pavimento per 4 ore e mezza senza attenzione”, ha detto Ruiz a NBC News in una nota. nuovi fatti sulla morte di Carlos mostrano l’importanza della supervisione del Congresso per verificare la verità e la necessità che il Senato approvi il suo disegno di legge, ha detto.

L’amministrazione Trump ha cercato di estendere i limiti su come i bambini lunghi possono essere tenuti in custodia.

La domenica segna un anno da quando Jakeline Caal Maquin , 7 anni, deceduto in custodia di CBP. Aveva mostrato segni di malattia ma era stata messa in una 90 – viaggio in miglio in autobus da Antelope Wells, New Mexico, a El Paso, in Texas, e non stava respirando quando è arrivata.

Il CBP è tenuto a denunciare la morte di qualsiasi persona sotto la sua custodia all’interno 24 ore e fornire dettagli pertinenti sulla morte indebita Ra regola allegata alla legge che ha fornito finanziamenti DHS in 198. Rep. Pramila Jayapal, D-Wash., Ha presentato un disegno di legge venerdì per estendere tale requisito al Dipartimento per la sicurezza interna e al Dipartimento per la salute e i servizi umani.

Il governo federale ha registrato un record di quasi 70, 000 bambini in custodia nell’ultimo anno, secondo i dati del governo. In un rapporto, The Associated Press ha osservato che i numeri sono sufficienti per traboccare uno stadio NFL.

Un gruppo di medici si offrì di fornire al CBP 100 fiale di vaccini antinfluenzali gratuiti e per somministrare vaccini antinfluenzali gratuitamente , ma CBP non ha accettato l’offerta. I Centers for Disease Control hanno raccomandato di vaccinare i migranti detenuti, ma il CBP ha anche respinto tale raccomandazione, secondo una lettera agenzia ha scritto a Rep. Rosa DeLauro , D-Conn., e riportata da The Washington Post.

Seguire NBC Latino su Facebook , Twitter e Instagram .

Come riportato da NBC News