mercoledì 12 maggio 2021

iMessage potrebbe diventare un social network in iOS / iPadOS 15 (e altre voci)

nikkimeel / Shutterstock.com Apple si sta preparando ad annunciare diversi nuovi aggiornamenti software per i suoi iPhone e iPad alla sua imminente Worldwide Developers Conference (WWDC) all’inizio di giugno. Un rapporto di Bloomberg menziona diversi dettagli su cosa aspettarsi, grazie agli addetti ai lavori di Apple.

Ovviamente, WWCD sarà il luogo in cui vengono rilasciati i dettagli ufficiali per iOS e iPadOS, ma per ora, ecco alcuni dei takeaway più degni di nota :

Una nuova funzione Stato utente indicherà al tuo dispositivo come avvisarti di nuove notifiche. In base al tuo stato, ad esempio Modalità sospensione o Non disturbare, le notifiche riprodurranno (o meno) un suono. Questa funzione potrebbe anche consentirti di impostare risposte automatiche ai messaggi a seconda del tuo stato, che è qualcosa attualmente disponibile solo per te mentre guidi.

Jack Skeens / Shutterstock.com Nuove funzionalità senza nome per iMessage potrebbero renderlo più in grado di competere con WhatsApp di Facebook . Queste funzionalità sono ancora in fase di sviluppo, ma l’app potrebbe funzionare in modo più simile a un social network.

L’iPad la schermata iniziale verrà aggiornata e potrebbe (finalmente) offrire agli utenti la possibilità di utilizzare i widget aggiunti a iOS lo scorso anno. Non sono stati forniti ulteriori dettagli in merito, ma Bloomberg ritiene che l’aggiornamento sarà “l’aggiornamento più significativo del dispositivo Schermata iniziale dal primo avvio del prodotto in 2010. ”

Un nuovo menu consentirà agli utenti di visualizzare facilmente i dati sulla privacy, ad esempio quali app stanno raccogliendo dati su di loro e quali dati specifici vengono raccolti. Inoltre, gli utenti potranno visualizzare il menu della privacy dalla schermata di blocco iOS, anch’essa impostata per ricevere un aggiornamento. Questo probabilmente utilizzerà dati simili alle etichette nutrizionali per la privacy annunciate lo scorso novembre.

Potremmo anche vedere aggiornamenti più piccoli a tvOS e watchOS. Con l’aggiornamento di macOS a Big Sur meno di un anno fa, è improbabile che vedremo aggiornamenti di grandi dimensioni anche se alcuni piccoli potrebbero essere in ordine.

Top_CNX / Shutterstock.com Queste aggiunte sono abbastanza iterative e previste. Non c’è nulla di rivoluzionario nell’aggiunta di funzionalità già esistenti su altre piattaforme a iOS e iPadOS, ma sono tutte certamente benvenute. Le possibilità aperte dall’avere un chip M1 nell’ultimo iPad Pro sono davvero eccitanti e apriranno sicuramente le porte a funzionalità più potenti sulla piattaforma in futuro.

E mentre aspettiamo di sentire cosa iOS 15 porta, iOS 14. 5 inizierà a essere distribuito la prossima settimana. Questo aggiornamento sta portando il supporto per AirTag, lo sblocco FaceID tramite l’Apple Watch, modifiche alla voce di Siri e la nuova funzione di abbonamento ai podcast di Apple.

Fonte: Bloomberg