Entra in contatto con noi

Mondo del Lavoro

INPS: il 4 luglio inizia il concorso per 1858 posti di consulente della protezione sociale

Pubblicato

il

L’avviso si legge sul sito dell’INPS e ci fa comprendere l’impegno dell’istituto  dopo l’approvazione dell’ultimo piano assunzionale e l’assunzione di 372 funzionari informatici che hanno preso servizio pochi giorni fa.

Una ripartenza all’insegna dell’avanguardia e di competenze specifiche per l’ Istituto Nazionale Previdenza Sociale italiano che  vuole affrontare al meglio le sfide per rendere la Pubblica Amministrazione più efficace ed efficiente. L’INPS infatti sta rivedendo al sua organizzazione cercando di rispondere ai bisogni di transizione digitale e a quanto menzionato del PNRR per sviluppo delle conoscenze capace di efficientare il suo funzionamento. Ed è in questo quadro che l’INPS ha innescato un vero e proprio processo di cambiamento che partirà anche dall’inserimento di personale specializzato per migliorare i percorsi di automatizzazione già attuati e quelli in cantiere. I nuovi obiettivi sono già tracciati: la valorizzazione delle competenze del capitale umano, la scommessa del cloud e la ridefinizione del design system.

A tal fine da sito si legge che: “Nel prossimo mese di luglio i candidati che hanno fatto domanda per il “Concorso pubblico, per titoli ed esami, a 1858 posti nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1” saranno impegnati nelle prove preselettive e nelle prove scritte. Con lo scorrimento della graduatoria è presumibile che l’Istituto arrivi a quasi 5000 assunzioni. Le preselezioni si svolgeranno dal 4 al 12 luglio e saranno ammessi alle prove scritte i candidati che avranno ottenuto il punteggio maggiore, in numero multiplo pari a 10 volte i posti messi a concorso, nonché i candidati classificatisi ex aequo all’ultimo posto utile per l’ammissione e i candidati esentati dalla preselezione ai sensi dell’articolo 20, comma 2-bis, della legge 5 febbraio 1992, n.104. Tutte le prove saranno realizzate con l’ausilio di strumenti informatici e l’esito sarà reso immediatamente disponibile sul sito internet dell’INPS all’indirizzo www.inps.it.

All’esito delle prove scritte prenderà avvio la prova orale, di cui si prevede la conclusione entro l’anno in corso. L’Istituto dispone già delle autorizzazioni ad assumere, oltre ai 1858 vincitori, ulteriori 2224 idonei per un totale di 4082 unità cui, a breve, si aggiungeranno ulteriori 719 unità, per un totale complessivo di 4801 consulenti della protezione sociale. I nuovi assunti saranno chiamati a prestare la loro attività in un Istituto moderno, profondamente impegnato nella trasformazione digitale e nella creazione di valore per il benessere dei cittadini”.