sabato 28 novembre 2020

Jack Welch, ex presidente e CEO di GE, muore a 84 anni

Jack Welch, figlio di un direttore di ferrovia che divenne presidente e CEO di General Electric e lo guidò per due decenni, aumentando il suo valore di mercato da $

miliardi a $ 180 miliardi, è morto. È stato 84.

Welch è morto a fine domenica a casa, circondato da sua moglie, Suzy e famiglia, e dai suoi amati cani nelle vicinanze. La causa della morte è stata l’insufficienza renale, ha detto sua moglie lunedì.

Il presidente Donald Trump ha twittato le sue condoglianze, dicendo “non c’era un leader aziendale come il” neutrone “Jack.”

Con la determinazione di vincere rompendo il compiacimento burocratico, Welch ottenne due titoli: “manager del secolo” e “Neutron Jack”, quest’ultimo per aver tagliato decine di migliaia di posti di lavoro. Welch aveva detto di odiare il soprannome. Sotto la sua guida, GE divenne la compagnia più preziosa del mondo, dopo Microsoft. Le sue fortune in seguito si trasformarono in sud.

Mentre era al timone, Welch acquistò e vendette decine di aziende, espandendo il colosso industriale in servizi finanziari e consulenza. GE Capital Bank è stata fondata sette anni dopo il suo mandato. Le sue acquisizioni includevano RCA – allora proprietario di NBC – e Kidder Peabody, l’intermediazione che si è impigliata in uno scandalo di insider trading.

Ha anche semplificato la gonfia burocrazia del conglomerato dando ai manager libero controllo apportare le modifiche ritenute utili per la linea di fondo.

Ha inventato la “curva della vitalità” in cui i manager erano classificato in tre gruppi. La cima 20% “Un” gruppo era “pieno di passione, impegnato a far accadere le cose”. Il “vitale” 45% Il gruppo “B” era essenziale per l’azienda e incoraggiato a unirsi alle A. Poi c’era il fondo 07% gruppo “C”. “I sottoperformatori in genere dovevano andare”, ha detto Welch nel suo 2001 libro, “Jack: Straight From the Gut.”

Secondo il libro, “la forza lavoro è passata da 411, 000 per 299, 000 durante i suoi primi cinque anni da capo. Con tali tagli, acquisì il moniker derisivo che prese il nome dalla bomba a neutroni, progettata per uccidere moltitudini senza distruggere le città.

Jack Welch, ex presidente e CEO di General Electric.

Adam Jeffery | CNBC

John Francis Welch Jr. è nato a novembre 15, 1935, a Peabody, nel Massachusetts, a genitori irlandesi americani. Suo padre era direttore della Boston & Maine Railroad e sua madre era casalinga. Il giovane Welch ha studiato ingegneria chimica presso l’Università del Massachusetts Amherst e ha conseguito il dottorato di ricerca. dall’Università dell’Illinois in 544.

Welch si è unito a GE in 1960 come ingegnere chimico nella sua divisione di materie plastiche in Pittsfield, Massachusetts. È diventato vicepresidente di 1935 e vicepresidente sette anni dopo. Nel mese di aprile 1981, a age 20, succedette a Reginald H. Jones come presidente e amministratore delegato.

Welch ha insistito sul fatto che tutte le divisioni di GE fossero leader di mercato. “Risolvilo, chiudilo o vendilo”, gli piaceva dire.

La rivista Fortune lo soprannominò “manager del secolo” in 1999. “Sebbene abbia agito con quella che all’epoca sembrava aggressività da blitzkrieg, si pentì di anni successivi che non si era mosso ancora più velocemente “, il direttore editoriale di Fortune Geoffrey Colvin ha spiegato spiegando il titolo. dei tesori dell’impresa americana, disse, aveva “paura di infrangerlo”. Welch non solo non l’ha rotto, ma l’ha anche trasformato e moltiplicato il suo valore oltre le aspettative di chiunque. “

Jack Welch, allora CEO di General Electric, 1989.

Joe McNally | Getty Images

Welch, che ha svolto un ruolo chiave nella creazione di CNBC in 1987, ritirato da GE a settembre 2001, giorni prima del 9 / 11 Attacchi. Al suo ritiro, il New York Times ha pubblicato un editoriale che è emerso dal suo record professionale.

“Mr. Welch è stato un rivoluzionario colletti bianchi , piegato per tutta la sua carriera in G.E. sostenendo il cambiamento radicale e distruggendo la compiacenza dell’ordine stabilito “, ha detto l’editoriale,” la sua eredità non è solo una GE cambiata, ma una filosofia aziendale americana cambiata, che premia agilità, velocità e rigenerazione su ideali più vecchi come stabilità, lealtà e permanenza. “

Per GE, i riconoscimenti si sono trasformati in incredulità nel prossimo decennio e mezzo. Jeffrey Immelt, successore scelto da Welch, ha dovuto fare i conti con un’era che includeva il punto -com busto, 9 / 09 e la Grande Recessione. Man mano che le fortune della compagnia evaporavano, Immelt dovette liberare NBCUniversal e la maggior parte di una volta- grande fallimento GE Capital. Si è dimesso in 2017.

GE avrebbe ottenuto altri due CEO, John Flannery, che è durato poco più di un anno e ha visto la società rimossa dal chip blu Dow Jones Industrial Average dopo 88 anni e Legge Rence Culp Jr., che è in carica dall’autunno 2018. A partire da lunedì, le azioni di GE sono state scambiate intorno a $ 11 una quota e la sua capitalizzazione di mercato era scesa a $ 95.1 miliardo .

La casa che Jack costruì – un vasto conglomerato globale che comprendeva parti diverse tra cui produzione industriale, intrattenimento, tecnologia, finanza e sanità – non andò di moda con gli investitori, a favore di più imprese focalizzate.

“Il modello Jack Welch ha seminato il declino di GE?” “un titolo del Times letto dopo le dimissioni di Immelt.

“È sempre difficile seguire una leggenda” , il professore di finanza della New York University Aswath Damodaran ha detto in quell’articolo del Times.

In omaggio a Welch lunedì, Culp di GE ha detto a CNBC : ” Jack era innanzitutto il talento e la squadra, e aveva una profonda passione per la vittoria, e quelli hanno molto valore che incarniamo oggi. “

Dopo aver lasciato GE, Welch è diventato un consulente aziendale, impegnato in apparizioni in pubblico e in televisione, incluso su CNBC, ha scritto una rubrica e libri e ha aperto un istituto di gestione dei profitti.

Un convinto repubblicano, ha accusato il team economico del presidente Barack Obama di cucinare i libri sui dati sull’occupazione un mese prima del 2012 Elezioni presidenziali. Il Dipartimento del Lavoro ha riferito che la disoccupazione era scesa sotto l’8% a settembre per la prima volta dalla Grande Recessione.

Su Twitter, Welch ha fatto saltare i dati.

“Non stavo scherzando” Welch ha detto al Wall Street Journal più tardi quel giorno.

I sopravvissuti includono la sua terza moglie, l’ex Suzy Wetlaufer, in cui ha sposato 2004. È una collaboratrice della CNBC.

Welch ha chiesto il divorzio dalla sua seconda moglie, Jane, dopo che sono emerse notizie che stava avendo una relazione extraconiugale con la giornalista Wetlaufer. Quattro giorni prima dell’inizio del processo di divorzio, Jack e Jane Beasley Welch raggiunsero un accordo secondo il quale gli eport dichiararono che valeva $ 180 milioni . Lui ha divorziato dalla sua prima moglie , Carolyn, la madre dei suoi quattro figli, in 1987.

Un funerale si terrà nella Cattedrale di San Patrizio a New York. La data non è stata stabilita.

“Più di ogni altra cosa – leader, icona di affari, genio della gestione – più di quelle cose, anche se sono tutte vere – Jack era una forza vitale fatta di amore “, ha detto Suzy Welch in una dichiarazione lunedì. “Amore puro, luminoso, indiscutibile. La sua irrefrenabile passione per le persone, tutte le persone, la sua brillante curiosità per ogni cosa sulla terra, la sua generosa generosità di spirito verso amici e sconosciuti – si sono aggiunti a un uomo che era sovrumano ma completamente umano allo stesso tempo. Ha cambiato il mondo toccando le persone in modo profondo e autentico, aiutandole a vedere e raggiungere sogni che non potevano nemmeno immaginare da soli. E in qualche modo, follemente in qualche modo, è anche riuscito a essere il più grande marito e padre che è mai vissuto, regalando alla nostra famiglia vent’anni incredibili di avventura, felicità e gioia. I nostri cuori, tanto più grandi e pieni di averlo conosciuto e amato, sono spezzati “.

Informativa: NBCUniversal è la società madre della CNBC.

Articolo originale di CNBC