sabato 31 ottobre 2020

Jeffrey Ubben di ValueAct acquista BP e afferma che la compagnia petrolifera può essere “parte della soluzione”

Man mano che il movimento degli investimenti sostenibili guadagna trazione, gli investitori si sono allontanati sempre più dai titoli energetici tradizionali. Ma Jeffrey Ubben di ValueAct Capital crede che le compagnie petrolifere e del gas che stanno lavorando per ripulire le loro operazioni possano far parte di portafogli focalizzati su società sostenibili.

L’investitore attivista, che è il gestore del co-portafoglio del ValueAct Spring Fund , ha dichiarato di aver acquistato azioni di BP dal momento che la società è lavorando per instaurare politiche più rispettose dell’ambiente.

“Possono far parte della soluzione. Possono passare alla cattura del carbonio e l’idrogeno e altre cose con la loro spesa in conto capitale diventano un’azienda di il futuro “, ha detto David Faber alla CNBC mercoledì.

Da una prospettiva di investimento più tradizionale, ha osservato che la società ha svolto un” ottimo lavoro “negli ultimi tre anni finanziariamente e ha un bilancio “fine”.

Mentre il settore energetico deve far fronte alle crescenti pressioni degli investitori, a febbraio BP ha annunciato che prevede di essere carbon neutral di 2050.

Anche se BP lavora per rendere le sue operazioni più rispettose dell’ambiente, Ubben ha notato che dato il favore del settore investitori, potrebbe essere difficile trovare un acquirente dall’altra parte. Il settore ha perso 28% nell’ultimo anno, rispetto allo S&P 500 12% di guadagno.

Ma Ubben ha anche affermato che come investitore è possibile spingere per un cambiamento significativo, motivo per cui aziende come BP possono essere incluse nei portafogli ESG. L’acronimo popolare indica quando vengono presi in considerazione i fattori ambientali, sociali e di governance di una società quando qualcuno sceglie se acquistare o meno un titolo.

“Il mio nuovo cappello da attivista dice che andiamo a cercare gli investitori giusti”, ha detto, il che significa che anziché spingere la società a riacquistare azioni, ad esempio, i proprietari di azioni dovrebbero invece incoraggiare cose come la riassegnazione del capitale.

“Dobbiamo renderlo più investibile, tutto qui e possiamo. … Il prezzo delle azioni crea l’impulso per il cambiamento. Quando il prezzo delle azioni diventa così basso, la tua strategia probabilmente non funziona, “ha detto.

Iscriviti a CNBC PRO per approfondimenti esclusivi e analisi, e programmazione di giorni lavorativi in ​​diretta da tutto il mondo.

Articolo originale di CNBC