Entra in contatto con noi

Mercati italiani

Johnson Associates: bonus più bassi nel 2023 per i banchieri d’investimento e i gestori patrimoniali statunitensi

Pubblicato

il

(Finanza.com) News Breaking news Johnson Associates: bonus più bassi nel 2023 per i banchieri d’investimento e i gestori patrimoniali statunitensi

I dirigenti di asset management e i banchieri d’investimento che si occupano di fusioni e acquisizioni o di operazioni azionarie dovrebbero subire le maggiori riduzioni dei bonus quest’anno, secondo quanto affermato dalla Johnson Associates, società di consulenza in materia di retribuzioni.

Advertisement

Si prevede che le società di gestione patrimoniale ridurranno i compensi dei dirigenti dal 5% al 10%, in quanto i clienti rinunceranno a prodotti con commissioni più elevate e passeranno da fondi azionari attivi a fondi passivi o a reddito fisso. I bonus per i banchieri d’investimento che si occupano di fusioni e acquisizioni o di offerte azionarie si ridurranno del 10%-20%, secondo il rapporto.

“Questo sarà un anno confuso per quanto riguarda i compensi”, ha dichiarato Alan Johnson, presidente della società di consulenza. I tassi d’interesse elevati, l’incertezza economica, i crolli bancari e le prestazioni disomogenee tra i vari settori creeranno scenari diversi in materia di compensi, ha osservato.

Advertisement

i

Se vuoi aggiornamenti su Johnson Associates: bonus più bassi nel 2023 per i banchieri d’investimento e i gestori patrimoniali statunitensi inserisci la tua email nel box qui s

Advertisement

© Finanza.com

Leggi l’articolo completo su Finanza.com

Advertisement