sabato 24 ottobre 2020

Kelly Evans: non chiamarlo un salvataggio

Gran parte di ciò che sta accadendo in questo momento è una ripetizione del 2008 – 09 crisi nel modo sbagliato. Siamo in pericolo di recitare quella vecchia sega (apparentemente di Marx?) Della storia che si ripete come farsa.

Mentre scrivo, i democratici hanno bloccato la massiccia fattura dello stimolo coronavirus ($ 2 trilioni di stimolo totale, o 10% del PIL, secondo l’economista Larry Lindsey) che oggi avrebbe dovuto votare un voto al Senato – da qui il forte sell-off delle azioni ancora una volta. Il mercato è alla disperata ricerca di azioni rapide per ottenere denaro e assistenza alle imprese in questa economia prima che peggiori ancora.

Le persone mi fanno fatica a twittare le stime degli economisti sul PIL del secondo trimestre – J.P. Morgan a – 14%, Goldman a – 24%, ora Morgan Stanley a – 30% – come allarmismo, o perché le ipotesi sono selvaggiamente imprecise, ma questo è esattamente il motivo per cui abbiamo bisogno di quelle stime! Se ci fosse mai un momento in cui non si trattenesse una grossa bolletta di stimolo, un tuffo completo nel PIL sembrerebbe un bel momento.

Sen. Schumer ha parlato con i giornalisti dopo la mezzanotte di ieri sera, dopo che i democratici si sono rifiutati di appoggiare il disegno di legge del Senato che sarebbe rapidamente avanzato tranne che diversi senatori repubblicani sono assenti perché hanno, o temono di avere, il coronavirus, cancellando così la maggioranza del GOP. Schumer si è lamentato di “gravi problemi” con il disegno di legge, tra cui “enormi quantità di fondi di salvataggio aziendali” senza sufficiente supervisione, non abbastanza denaro per ospedali e attrezzature mediche e niente soldi per i governi statali e locali che stanno per fallire.

Quindi se i soldi sono per “corporazioni”, è un salvataggio, ma se è per i comuni, è un’ancora di salvezza. Non lo compro. Tutto questo denaro speso dalla Federal Reserve e, si spera presto, dal governo federale è semplicemente un’ancora di salvezza per l’intera economia .

Gli effettivi “salvataggi” di “08 – 09 erano una storia completamente diversa. L’economia stava crescendo in modo insostenibile prima di quella a causa di una massiccia bolla immobiliare. Inevitabilmente stava per crollare e provocare una recessione, a causa di quanto fosse radicata la casa in ogni angolo dell’economia. Ricordo di essermi presentato a una grande banca come stagista nell’estate del 2005 e di aver appreso che avevano investito la maggior parte del loro bilancio in qualcosa chiamato “titoli garantiti da ipoteca” – allo stesso tempo la bolla immobiliare stava raggiungendo l’apice. Le grandi banche stavano inoltre aumentando la leva trenta-uno sui loro bilanci. Erano una causa chiave degli squilibri che hanno provocato la recessione e le persone erano comprensibilmente turbate dal fatto che dovevano essere “salvate” per evitare un completo collasso del sistema bancario e dell’economia *.

Avanzamento rapido e ora dovrei essere turbato dal fatto che le linee di crociera, gli hotel e le compagnie aeree abbiano bisogno di un aiuto finanziario per evitare di perdere la pancia a causa di una pandemia che farà precipitare il PIL forse 30%? Beh, non lo sono. Qualcuno sosterrà che questa è stata un’espansione “guidata dalle compagnie aeree” negli ultimi dieci anni? Puoi essere turbato dal fatto che alcune di queste società (e nemmeno tutte!) Hanno livelli di debito elevati e hanno fatto molti riacquisti di azioni, ma non sono uniche al riguardo. E non riesco a esercitarmi per il fatto che non erano preparati per, di nuovo, un 30% tuffo nel PIL – che non è mai accaduto nemmeno nel mio 90 – di un anno la vita del nonno.

Non vedo questa recessione come la fine naturale e necessaria di un ciclo economico. Io proprio no. Lo vedo come una catastrofe nazionale. Se le grandi aziende ottengono denaro come un’ancora di salvezza per rimanere in affari, lo applaudo. Io non lo chiamerò un “salvataggio”. Impedirà loro di licenziare migliaia dei propri lavoratori, per non parlare di quelli di altre imprese che dipendono dalla loro redditività. Trasformalo in un prestito perdonabile in base al mantenimento del libro paga per un po ‘, dai l’equità del governo in modo che il contribuente possa partecipare al rally gigante che le azioni avranno inevitabilmente (e aiutare a pagare per il costo della linea di vita), certo! Tali condizioni lo faranno.

Questo non è ’08-09. Tranne il fatto che se il governo continuerà a concentrarsi sui fondi di soccorso, lo costringeranno a farlo. Per non parlare del fatto che se non supportano le “grandi società” con fondi di soccorso, la Fed sta per farlo comunque acquistando debito societario.

A differenza della Grande recessione, questa profonda recessione è stata – e potrebbe essere ancora – in gran parte evitabile.

Ci vediamo alle 13!

Kelly

Non solo le banche non causano questa crisi, ma stanno contribuendo a risolverlo essendo un prestatore chiave per le aziende in difficoltà, offrendo ai propri dipendenti bonus e aumenti salariali e probabilmente distribuendo presto fondi di stimolo SBA (amministrazione di piccole imprese) .

Twitter: @KellyCNBC

Instagram: @realkellyevans

Articolo originale di CNBC