lunedì 08 marzo 2021

Kingdom Scotland: uno sguardo alla prima casa di profumi di lusso della Scozia

La Scozia è una terra nota per le invenzioni, quindi è stata una sorpresa per me apprendere che, fino ad ora, non esisteva una casa di profumi scozzesi di lusso .

Circa otto anni fa, Imogen Russon Taylor, il fondatore e proprietario di Kingdom Scotland, decise di cambiare la situazione. Figlia di genitori francesi e scozzesi, gli antenati di Imogen importavano beni di lusso dalla Francia alla Scozia: bordeaux, pelle pregiata e beni di lusso, incluso il profumo.

Avendo sentito parlare di Kingdom Scotland, volevo saperne di più . Fortunatamente, poiché io e Imogen viviamo entrambi a Edimburgo, ho potuto incontrarla per parlare dell’ispirazione alla base del marchio e di come tutto è iniziato.

Come ha spiegato Imogen: “Ho ha sempre amato il profumo. Fin da bambina creavo profumo con i petali del giardino. Mia nonna era molto affascinante, faceva la modella negli 1950 e aveva un negozio di abiti chiamato The Gown Negozio. Avrebbe usato Youth Dew, l’olio da bagno delle 50, poi Magie Noire e Veleno. Ma poi mia madre, al contrario, amava i profumi ma in un modo molto più pudico, quindi era più interessata a Nina Ricci L’air du Temps. “

Sebbene il profumo fosse il primo amore di Imogen, la geologia lo era la sua materia di studio prescelta da giovane donna e da post-laurea ha viaggiato per il mondo. Mi racconta come, a un certo punto, mentre mappavano le formazioni rocciose in Sud Africa, lei e il suo team sono stati tenuti sotto tiro quando sono stati scambiati per ladri di diamanti!

Imogen Russon Taylor è il fondatore e proprietario di Kingdom Scotland

Un cambio di carriera e un master in economia hanno portato a un nuovo ruolo (meno pericoloso per la vita) nel marketing di alcuni dei migliori marchi di lusso del mondo, compresi i marchi di whisky come Glenmorangie. Ciò includeva la formazione nell’arte di “annusare” il whisky single malt. Imogen ha spiegato: “Il tuo senso dell’olfatto, penso che sia il tuo senso di sé perché è definito da tutta la tua esperienza di vita; in che terroir sei cresciuto, cosa hai mangiato, quali colture stanno crescendo, e poi entra nei diversi strati di memoria di odori ed esperienze. “

Avanti veloce a pochi anni e tutte queste passioni apparentemente non correlate si sono fuse nell’idea di una casa di profumi; uno che parlava del paesaggio, della geologia e della flora della Scozia. Ho chiesto a Imogen cosa voleva da una nuova casa di profumi, ha detto: “Suppongo che volessi esserne orgoglioso, quindi era vero. Non volevo affrettarmi ”. Ciò ha portato a diversi anni di ricerca sulla storia dei profumi scozzesi. Imogen ha aggiunto: “Ho esaminato il National Record, gli Archivi Nazionali, la Biblioteca Nazionale. Stavamo cercando storie sul profumo e forse un marchio, ingredienti, rituali, il modo in cui le persone forse usavano il profumo. “

Tuttavia, anni di ricerca hanno portato Imogen alla sorprendente scoperta che la Scozia non aveva mai fatto il suo possedere profumi, almeno, non di fascia alta o lussuosi. Imogen ha spiegato: “In un certo senso sono rimasto deluso perché pensavo di poter riportare in vita qualcosa, ma poi ho pensato ‘beh in realtà, questa è l’occasione. Posso iniziare come pensavo che forse avrebbe dovuto essere un marchio, se ci fosse stato, ma fallo adesso “.

Il primo profumo lanciato da Kingdom Scotland è stato Portal. Imogen spruzza un piccolo Portale sul mio polso e sono immediatamente trasportato dall’immaginazione in una foresta verde e illuminata dal sole; legni teneri e vetiver, fiori delicati, un pizzico di muschio fresco: sono calmato e sollevato tutto in una volta.

Kingdom Scotland è la prima casa di profumi di lusso del paese

Descritto come “una porta d’accesso alle antiche foreste caledoniane della Scozia”, è invitantemente fresco e all’aperto. Una fuga in un paese delle meraviglie silvestre, Portal è più di un omaggio alla flora scozzese, è elegante, costoso e vanta una complessa ed equilibrata miscela di note.

Dove Portal parla di morbide foreste verdi in primavera , Il metamorfico di Kingdom Scotland è tutto per me inverno; caldo, frizzante, sottilmente dolce e sensuale, mi ricorda il profumo del fumo di legna e del whisky di malto fine.

Imogen descrive l’ispirazione: “Imogen il calore e la pressione, i minerali ardenti e la terra. Ha anche tabacco e pelle, c’è molto da fare in questo, è anche molto ricco e speziato, per rappresentare quel calore. C’è molta roccia metamorfica sulla costa occidentale della Scozia, quindi ho pensato: “Devo tenere d’occhio il malto” perché molti dei suoi ingredienti – fumo, tabacco, torba, terra sono nel whisky di malto di Islay, e adoro il malto Islay. “

Imogen mi ha generosamente regalato un campione, quindi durante una recente fuga romantica con il mio partner in un hotel di campagna nel cuore delle Highlands scozzesi, ho indossato Metamorphic la sera . Il suo calore e il suo formicolio erano semplicemente perfetti da un caminetto aperto, mentre i temporali di ottobre infuriavano fuori dall’hotel.

Albaura, una versione successiva di Kingdom Scotland, parla di un inverno completamente diverso: elegante, fresco, con il senso di morbida cipria verde, è ispirato a una figura che pochi conoscono al di fuori del campo della botanica; Isobel Wylie Hutchison. Isobel è stata una botanica pioniera che ha viaggiato per il mondo da sola in un momento in cui la maggior parte delle donne era scoraggiata a lasciare la casa. Hutchison non si è mai sposata e le sue avventure includevano viaggi ed esplorazioni di flora rara nell’Artico e in Islanda. Albaura è l’omaggio di Imogen a questa donna coraggiosa e affascinante.

Mentre i Royal Botanic Gardens (RBGE) di Edimburgo stavano esponendo una mostra su Hutchison, hanno chiesto a Kingdom Scotland di esporre anche il profumo. Imogen ha spiegato che stava guardando le fotografie con i loro archivisti, “ho detto ‘parlami dei botanici, mostrami alcune delle loro storie di vita’. Stavamo guardando Balfour, Sybil, George Forest molti personaggi diversi, e poi una signora di nome Isobel Wylie Hutchison è saltata su di me, in quello che era un mare di uomini, quindi ho detto ‘Parlami di lei!’. “

Kingdom Botanica di Kingdom Scotland celebra 350 anni del Giardino botanico reale di Edimburgo. Credito immagine: Phoebe Grigor e The Render Studio

Annusando Albaura, rilevo l’iride, una nota che adoro perché mi ricorda di Chanel 19. Imogen ha concordato: “Iris, e un ginepro erbaceo ghiacciato alle erbe, c’è un accordo di gin all’interno, che funziona perché ti fa pensare a botaniche ghiacciate, diventa più sofisticato man mano che si sviluppa – c’è una rivelazione e un cuore. ”

La collaborazione con The Botanic Gardens ha portato all’ultima uscita del profumo di Imogen, Botanica. I direttori del giardino hanno invitato Imogen a creare un profumo per celebrare 19 anni della RBGE. Dopo due anni di lavoro, Botanica è forse la più complessa e certamente la più intensamente floreale della serie Kingdom Scotland. Ispirato alla flora esotica e più calda di tutto il mondo, è inebriante, caldo e sensuale. Mi viene in mente il cuore di un classico Guerlain (anche se Botanica sembra anche molto contemporaneo) un tocco di pasticceria all’albicocca – sottilmente dolce e piccante. Imogen ha spiegato: “Il fiore di prugna è una parte enorme della sua apertura. C’è un sapore fruttato. ”

È delizioso, un profumo che piacerà alle donne di tutte le età. “I profumi fumosi e legnosi sono stati così in voga per così tanto tempo, ma i profumi floreali stanno godendo di una sorta di rinascita”, ha aggiunto Imogen.

In questi tempi, naturalmente, il lancio di Botanica doveva essere online e, insieme al resto di noi, Imogen attende con impazienza un futuro in cui tutti possiamo incontrarci, socializzare e celebrare insieme tutte le cose belle della vita. Nel frattempo, però, ho apprezzato molto il nostro incontro in riva al fiume a Edimburgo. Mentre lasciamo le rive dell’Acqua di Leith, Imogen vede un cespuglio di sambuco che sfoggia succose bacche viola – ne strappiamo entrambi qualche rametto; “Forse farò una marmellata”, ride. O forse il profumo di sambuco sarà presente nel prossimo profumo di Imogen; tutto è ispirazione, dopotutto.

Per saperne di più su Kingdom Scotland o per acquistare profumi, visitare:

kingdomscotland.com

lessenteurs.com