Entra in contatto con noi

Affari e Tecnologia

La cosa scioccante che i popcorn al microonde e lo Chardonnay hanno in comune

Pubblicato

il

@heysheashea
24 gennaio 2023, 8:30 EST | 1 minuto di lettura

Produzione BAZA/Shutterstock.com Se sei un amante del vino, probabilmente conosci le note burrose di uno chardonnay. Per alcuni (come me), non è solo la tua atmosfera, ma per coloro che amano un buon vino burroso, potresti essere sorpreso di ciò che la bevanda ha in comune con i popcorn al microonde.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

A quanto pare, il sapore burroso di uno Chardonnay è lo stesso ingrediente che rende burrosi i popcorn al microonde.

Sì, sembra folle, ma promettiamo che il burro vero non verrà versato nella tua bottiglia di vino. L’ingrediente è A molecola chiamata diacetile che avviene naturalmente durante un processo chiamato fermentazione malolattica, un processo di seconda fermentazione.

Durante la fermentazione malolattica, l’acido malico si converte in acido lattico che è un acido molto più morbido e non conferisce un sapore aspro al vino. Quando ciò accade, viene creato il diacetile ed è qui che ha origine il sapore burroso.

Advertisement

Ma il vino non è l’unica cosa che ha diacetile. Sono gli stessi ingredienti che le aziende utilizzavano in precedenza per creare un sapore di burro in articoli come popcorn al microonde! Ecco la cosa, però, diacetile non è più un ingrediente popolare tra la maggior parte delle marche. Negli anni 2000, un gruppo di lavoratori di una fabbrica di popcorn ha vinto una causa per presunta malattia correlata all’inalazione di diacetile (tra gli altri inalanti) nelle fabbriche.

Da allora, molti marchi ne hanno interrotto l’uso. Tuttavia, il diacetile è ancora legale e considerato sicuro come aroma fintanto che non viene consumato in livelli elevati o inalato a temperature e livelli elevati. Alcuni marchi potrebbero ancora usarlo.

Quindi il tuo chardonnay è al sicuro? Sì. Mangia serio ha parlato con Maggie Campbell, esperta di vino e liquori, che ha spiegato che attualmente non esistono norme di sicurezza intorno al composto di vino e liquori. Inoltre, è prodotto a bassi livelli nel vino ed è improbabile che venga inalato.

Nota: Se hai dubbi sul diacetile nella tua dieta, è sempre meglio interrompere il consumo di cibi e bevande sospetti e consultare un medico. La prossima volta che lo sei voglia di popcorn o divertiti bicchiere di chardonnay di notte, i sapori potrebbero avere più in comune di quanto si pensi.

Advertisement
Advertisement

Trending