Entra in contatto con noi

Mercati americani

La crescita dei membri di Netflix può riaccelerare quest'anno?

Pubblicato

il

Insieme a Netflix‘S (NFLX 0,81%) tasso di crescita su base annua dei nuovi abbonati netti nel periodo di 12 mesi finali che rallenta al 4% — in calo rispetto al 9% nel 2021 e al 22% nel 2020 — molti investitori probabilmente sperano che l’abbonato del gigante della TV in streaming le tendenze possono migliorare nel 2023. Con il COVID-19 dell’azienda che protegge la crescita della domanda nel 2020 ora ulteriormente nello specchietto retrovisore, la riaccelerazione della crescita degli abbonati potrebbe finalmente essere in serbo per l’azienda anche quest’anno.

Con il società di streaming TVSecondo il rapporto sugli utili del quarto trimestre, previsto per giovedì prossimo, 19 gennaio, gli investitori otterranno informazioni utili sulle aspettative del management per l’anno. Prima di quel rapporto, ecco alcune cose a cui pensare quando si tratta di aspettative sulle tendenze degli abbonati dell’azienda.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

È probabile una crescita dei membri più forte

Anche se non c’è modo di sapere esattamente come sarà la crescita degli abbonati di Netflix quest’anno, il management sembra aspettarsi un anno migliore del 2022. crescita degli abbonati nel 2023.

“Tutto ciò su cui l’azienda si concentra, sia che si tratti di contenuto, marketing, abbassamento dei prezzi [with the launch of ad-supported tiers]la condivisione a pagamento, l’approccio premuroso che stiamo facendo lì ci prepara per un buon anno prossimo”, ha spiegato Hastings, … “[other than foreign exchange headwinds]tutte le stelle si stanno allineando molto bene per noi.”

Sembra che ci sia un certo slancio in ripresa. L’orientamento del management per 4,5 milioni di nuovi membri pagati nel quarto trimestre segna un significativo aumento sequenziale rispetto ai 2,4 milioni aggiunti nel terzo trimestre. Inoltre, le aggiunte della società nel terzo trimestre hanno rappresentato un miglioramento significativo rispetto al milione di abbonati che la società ha perso nel secondo trimestre.

Advertisement

Questo slancio, combinato con il recente lancio di Netflix di livelli supportati da pubblicità a prezzi più bassi e gli sforzi dell’azienda per reprimere la condivisione delle password, suggerisce che la crescita degli abbonati nel 2023 sarà probabilmente più forte rispetto allo scorso anno.

Anche le entrate potrebbero riaccelerare

Con tutto questo detto, investitori concentrarsi troppo sulla crescita degli abbonati potrebbe perdere una metrica ancora più importante da tenere d’occhio: la crescita dei ricavi. A partire dal 2023, la crescita dei ricavi di Netflix potrebbe diventare più importante della crescita degli abbonati. Come mai? Perché il successo del nuovo livello supportato dalla pubblicità dell’azienda dovrebbe essere misurato, prima di tutto, dalla quantità di entrate che sta contribuendo al business di Netflix.

Considera che le entrate che Netflix genera dai suoi livelli di solo abbonamento sono limitate al prezzo che la società addebita a tali abbonati. Ma le entrate derivanti dai suoi livelli supportati da pubblicità possono crescere ben oltre il prezzo dell’abbonamento man mano che i marketer fanno offerte per gli spot pubblicitari, aumentando le entrate pubblicitarie. Netflix può anche aumentare le sue entrate pubblicitarie nel tempo aumentando il numero di annunci mostrati per ora di visualizzazione (carico di annunci).

Quando si tratta della crescita dei ricavi di Netflix, è estremamente probabile una riaccelerazione. Gli sforzi dell’azienda per aumentare gli abbonati e il lancio di un livello supportato da pubblicità contribuiranno entrambi a generare entrate.

Advertisement

Alla domanda sulle priorità di Netflix il 16 dicembre durante la 50a conferenza annuale globale TMT di UBS, il co-CEO di Netflix Ted Sarandos ha osservato che un tema chiave per l’azienda quest’anno è l’aspettativa di “accelerare nuovamente la crescita dei ricavi”. I pezzi sembrano essere a posto perché ciò accada. Gli investitori avranno maggiori informazioni su ciò che il management si aspetta dall’anno dopo la chiusura del mercato giovedì, quando Netflix pubblicherà i risultati del quarto trimestre.

Daniele Scintille non detiene alcuna posizione in nessuno dei titoli citati. I suoi clienti possono possedere azioni delle società citate. The Motley Fool ha posizioni e raccomanda Netflix. Il Motley Fool ha un politica di divulgazione.

Advertisement

Trending