Entra in contatto con noi

Attualità

La fotografia della disoccupazione in Italia a gennaio 2022

Pubblicato

il

Come procede il mondo del lavoro bel Belpaese a conclusione del mese di  gennaio 2022? Esaminiamo i dati ISTAT

Il numero di occupati è stabile al 59,2% rispetto a dicembre 2021. In generale possiamo affermare che il tasso di disoccupazione ha un decremento in generale ed anzi si abbassa al 25,3% tra i giovani tra i 15 e i 24 anni , mentre cresce il numero degli inattivi nella fascia di età tra i 15 e i 64 anni.

Dai dati ISTAT sull’evoluzione del mondo del lavoro nel Belpaese emerge che:

Delos Gioielli
Delos Gioielli
  •  nel primo mese del 2022, il tasso di disoccupazione a gennaio cala all’8,8% con una riduzione di 0,2 punti su dicembre 2021 e di 1,5 punti su gennaio 2021. Il dato è legato al rialzo del tasso di inattività (+0,2 punti complessivo, +0,4 punti per le donne).Il tasso di occupazione rispetto al mese precedente è rimasto stabile al 59,2%. I disoccupati nel mese di gennaio erano 2 milioni 192.000 con un calo di 51.000 unità su dicembre e di 326.000 su gennaio 2021. 
  • A gennaio 2022 si conferma la sostanziale stabilità dell’occupazione registrata a dicembre 2021, dopo la crescita osservata nel corso dell’anno (con le uniche eccezioni dei mesi di agosto e ottobre). Il tasso di occupazione per il primo mese del 2022 infatti, si attesta stabilmente al 59,2%. La stabilità dell’occupazione è sintesi della crescita del numero di occupati tra gli uomini, i dipendenti permanenti, gli under 25 e gli ultra 50enni e del calo tra le donne, i dipendenti a termine e gli appartenenti alle classi d’età intermedie. Il tasso di occupazione è cresciuto su base tendenziale in tutte le fasce di età, ma il dato più alto lo si è avuto nella fascia 25-34 anni (+4,5 punti).
  • Da gennaio 2021 il numero di occupati è cresciuto di circa 730.000 unità e il tasso di occupazione di 2,4 punti percentuali. Rispetto a dicembre ci sono 77.000 donne occupate in meno e 69.000 uomini in più.
  • Nel primo mese dell’anno il  tasso di occupazione maschile per la fascia di età tra i 15 ed i 64 anni è pari a 68,1% (+0,4 rispetto a dicembre 2021 e +2,5 rispetto a gennaio 2021). Quello di occupazione femminile nella stessa fascia di età e stesso periodo  è pari a 50,3% (-0,4 rispetto a dicembre 2021 e +2,3 rispetto a gennaio 2021).

 

Advertisement

Trending