mercoledì 12 maggio 2021

La gravissima crisi della pubblicità sui cartelloni stradali 

AGI –  Gli operatori della pubblicità esterna scendono in piazza per manifestare in Piazza Montecitorio. “Le famiglie sono sul lastrico sono a rischio 50 mila posti di lavoro tra elettricisti, fabbri, impiantisti, tipografie, grafici. L’intero comparto nel solo mese di febbraio registra una perdita dei ricavi del 70% rispetto all’anno precedente (dati Nielsen-Upa)”.

I motivi sono dovuti al fermo della mobilità che perdura da un anno, e disincentiva le aziende nell’investire in cartellonistica, oltre che dalla

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo