mercoledì 21 aprile 2021

La manifattura traina l’indice Pmi in Italia ma il settore dei servizi va ancora male

AGI –  Grazie agli aumenti record registrati a marzo dalla produzione manifatturiera, il Pmi complessivo dell’Eurozona torna a crescere. Come avanza, ai massimi da luglio, quello dell’Italia dove però ancora arranca il comparto dei servizi.

L’indice resta infatti sotto i 50 punti, la soglia di separazione tra l’espansione e la contrazione del ciclo. Il terziario riparte invece in Germania, per la prima volta negli ultimi sei mesi.

In Europa l’Indice Pmi di Ihs Markit sale da 48,8 a 53,2, sopra gli attesi 52,5 punti. E’ il top dallo scorso luglio

In crescita anche l’indice Pmi servizi, salito a 49,6 punti dai 45,7 di febbraio, oltre le stime degli analisti (48,8) e ai liv

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo