domenica 13 giugno 2021

La motocicletta elettrica LiveWire di Harley-Davidson diventa il suo marchio

La prima motocicletta elettrica di Harley-Davidson, la LiveWire, diventerà il suo marchio autonomo dopo aver visto un successo diffuso. In effetti, la società afferma che la sua LiveWire è la motocicletta elettrica più venduta negli Stati Uniti, quindi ha senso solo partire da quello slancio.

All’inizio di quest’anno, Harley ha deciso di creare una divisione completamente nuova all’interno dell’azienda principale per le motociclette elettriche, e questo è tutto. L’idea qui è di trarre vantaggio dal nome Harley-Davidson e dalla società madre lasciando che LiveWire si ramifichi e accenda la propria identità elettrica.

Harley-Davidson ha in programma di svelare la “prima motocicletta con marchio LiveWire” insieme al Salone Internazionale del Motociclo l’8 luglio.

Jochen Zeitz, CEO di HD, ha detto questo in merito all’annuncio di oggi:

Finora, Harley e la sua bici LiveWire hanno lottato con la generazione più giovane. Harley ha detto che la maggior parte dei proprietari appartiene alla vecchia generazione o ai precedenti proprietari di Harley, non agli acquirenti per la prima volta. Ciò potrebbe essere dovuto alla vecchia percezione approssimativa della “Harley Davidson” o forse al costoso $ 30, 000 prezzo richiesto della sua prima motocicletta elettrica.

In ogni caso, l’azienda spera che questo sia il percorso migliore per sé e per le motociclette elettriche in generale.

Non è ancora chiaro cosa vedremo dalla nuova società LiveWire in arrivo l’8 luglio. Potremmo vedere una bici urbana completamente nuova che è più economica, o semplicemente un rilancio dell’attuale LiveWire di Harley, senza alcun marchio HD.

Via: electrek