martedì 25 gennaio 2022

La prevenzione dei tumori parte anche dalla nutrizione

La dieta mediterranea è fonte di nutrienti ma contiene anche sostanze che possono essere utilizzate per prevenire i tumori

Primo passo per difendersi dai tumori é consumare 5 porzioni al giorno di frutta e verdura di stagione. Vi consigliamo particolari cibi con proprietà antitumorali come broccoli, mirtilli, soia ed altri. Verdura e frutta aiutano a prevenire i tumori secondari per esempio i broccoli contengono vitamina A, vitamina C e flavonoidi (beta-carotene, luteina, ziaxantina, criptoxantina) sono importanti profilassi tumorali, in particolare sulforafano. Nell’insieme compongono un mix di antiossidanti, che proteggono, in particolare, i tumori della prostata e del colon.

Inoltre, prevengono anche problemi di vista, degenerazione maculare. Nei broccoli si trovano in buone quantità di ferro e il potassio. Abbinate sempre alla vitamina C ne facilitano l’assorbimento.

Il kiwi ha un contenuto in vitamina C elevato, 85 mg in un etto, molto più di limone e arancia che ne possiedono 50. Il consumo di kiwi aiuta a ridurre il colesterolo cattivo nel sangue, prevenendo i rischi cardiocircolatori. Protetto dalla salute di gengive e denti grazie alla presenza di vitamina E, che è un potente antiossidante.

I mirtilli sono tra i frutti più ricchi di antiossidanti, soprattutto di flavonoidi come gli antociani, che prevengono i tumori  e aiutano nella fase dell’invecchiamento.Rinforza il sistema immunitario, aiutandolo a difendersi meglio dai virus e da malattie metaboliche e cardiovascolari. Con i mirtilli rossi, consumate sia freschi che come succo, si curano infezioni le vie urinarie e le cistiti.  I mirtilli  impediscono ai batteri di attaccarsi a tutte le pareti della vescica e di proliferare. Secondo molte ricerche i mirtilli fanno bene anche al cervello, soprattutto alla memoria e alla concentrazione.

La soia ammorbidisce l’acidità di stomaco o il reflusso gastroesofageo. I phytoestrogeni della soia sono anche alleati importanti nella prevenzione di alcuni tipi di tumore: quello alla mammella per le donne e alla prostata per gli uomini. Si tratta di legumi che offrono minerali organici come calcio, potassio, magnesio, esteri ferrosi e fosforici, vitamina A, B2, D ed E utile anche per la prevenzione dell‘osteoporosi.