mercoledì 21 aprile 2021

La spagnola Acs rilancia e offre 10 miliardi per Autostrade 

AGI – Il gruppo di costruzioni spagnolo Acs guidato da Florentino Perez ha contattato Atlantia per acquistare la controllata Autostrade per l’Italia offrendo 10 miliardi di euro. Lo scrive il Financial Times. L’offerta supera quella del consorzio Cdp con i fondi Blackstone e Macquarie pari a circa 9,1 miliardi di euro.

La lettera con la proposta, che Ft è riuscito a visionare, rappresenta “una nuova svolta nella lunga saga sul futuro di Autostrade per l’Italia (Aspi), il principale operatore di strade a pedaggio in Italia. Atlantia (che controlla l’88% di Aspi, ndr) è stata sotto pressione per cedere il controllo dopo il crollo del ponte Morandi a Genova nel 2018”, scrive il quotidiano finanziario.

Acs, guidata da Florentino Perez uno degli uomini più ricchi di Spagna, punta ad aggiungere Aspi alla sua rete di str

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo