domenica 18 aprile 2021

La storia tutta italiana dell’aperitivo in busta “supplente” dei bartender bloccati dalla pandemia

In un panorama imprenditoriale affossato e demotivato dal Covid, spicca una storia di successo che sembra studiata per i tempi bui di zone rosse e bar totalmente chiusi o tristemente privati dell’happy hour, ma che invece è stata pensata molto prima, neanche i tre ideatori avessero avuto la classica palla di vetro per predire il futuro.

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI
Questo contenuto è di proprietà di AGI

Finanza News 24 non detiene alcun diritto su contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo