giovedì 05 agosto 2021

La tua piccola impresa ha ottenuto un prestito del Programma di protezione dello stipendio. E adesso?

NEW YORK, NEW YORK – LUGLIO 30: Alan Rosen visita il Build Brunch per discutere di Junior’s Restaurant & Bakery al Build Studio a luglio 30, 2019 a New York City. (Foto di Gary Gershoff / Getty Images)

Gary Gershoff

Proprietari di piccole imprese che hanno ottenuto un prestito rimborsabile dal $

il programma di protezione dello stipendio da miliardi deve ora decidere cosa fare con i loro soldi.

Alcuni hanno risposte molto diverse.

Robert Miller sta usando 85% a 90% del finanziamento destinato a reinserire i lavoratori nei suoi tre ristoranti nella zona di Pittsburgh, con il resto destinato ad alcune spese commerciali come l’affitto e le utenze.

Miller, che impiegò 60 i lavoratori prima della pandemia di coronavirus, ne hanno sparati quasi 50 da metà marzo quando gli affari caddero drasticamente .

I suoi tre prestiti – $ 60, 000, $ 75,000 e $ 80, 000, uno per ogni ristorante – gli consentirà di reinserire i lavoratori a pieno titolo e offrirà aumenti a quelli (come cuochi, addetti alle pulizie e addetti alle consegne) che hanno lavorato durante la pandemia.

Miller prevede inoltre di riportare nei ristoranti diversi lavoratori attualmente inattivi per progetti una tantum come la pulizia del seminterrato e la proprietà paesaggistica.

Soldi sprecati?

Alan Rosen, proprietario della Junior Cheesecake, che ha quattro ristoranti nell’area tri-state di New York, sta adottando un approccio diverso.

Ha ottenuto l’approvazione del prestito per ciascuno dei suoi ristoranti, per $ 5,5 milioni in totale. (Sta ancora aspettando un finanziamento per un prestito.)

Rosen, che ha sparato 650 dei suoi 850 lavoratori a causa della pandemia, non ha intenzione di spendere soldi per diverse settimane o mesi.

Altro da Finanza personale:
In che modo alcune grandi aziende hanno utilizzato una scappatoia per ottenere un prestito
Ecco una detrazione fiscale potresti non ricevere durante la pandemia
In attesa di assegni di disoccupazione? Potrebbero volerci mesi

Invece, manterrà i suoi lavoratori solcati (e si spera che riscuotano sussidi di disoccupazione). Continua a pagare le loro prestazioni mediche.

Mantiene i prestiti come scorta d’emergenza fino a quando l’azienda non sarà in grado di riaprire per sempre – cosa che ritiene sia nello spirito dei prestiti PPP per contribuire a garantire la redditività a lungo termine delle piccole imprese.

“Se vogliamo farlo in modo intelligente, dobbiamo aspettare che le persone si sentano a proprio agio da questa crisi medica per sedersi spalla a spalla “, ha detto Rosen su CNBC.

“Fino a quel momento, secondo me, sarebbe sprecato soldi per iniziare a spenderli”, ha detto. “Dobbiamo aspettare fino a quando non avremo un percorso molto chiaro verso il successo.”

La dicotomia evidenzia le decisioni difficili e potenzialmente impopolari che gli imprenditori devono affrontare mentre pesano il modo migliore per impiegare i loro finanziamenti durante la crisi del coronavirus.

Coloro che hanno ricevuto denaro dal round di finanziamento iniziale del programma di protezione dello stipendio, supervisionato dalla Small Business Administration, sono tra i pochi fortunati.

Tre quarti delle piccole imprese hanno fatto domanda i prestiti rimborsabili, secondo la Federazione nazionale delle imprese indipendenti. Circa 80% dei richiedenti non ha ricevuto il prestito o il finanziamento.

I prestiti possono essere concessi per importi fino a $ 10 milioni alle imprese con 500 o meno dipendenti.

Non so se qualcuno sa cosa è giusto.

Robert Miller

proprietario di tre ristoranti della zona di Pittsburgh

Per essere completamente perdonato, 75% dell’importo del prestito deve essere utilizzato per i costi del personale e le aziende devono riprendere qualsiasi lavoratore licenziato o licenziato, secondo la guida del Dipartimento del Tesoro.

Questo è l’approccio che Miller, il proprietario di Sidelines Bar and Grill, Sidelines Beer House e The Fire Side Public House, ha preso.

“Le persone sono molto apprezzate ed è stato incoraggiante”, ha detto della reazione dei suoi lavoratori.

“Io non sapere se è giusto “, ha detto del suo approccio. “Non so se qualcuno sa cosa è giusto.”

Enigma della disoccupazione

Alcuni lavoratori, come camerieri e baristi, stanno optando per rimanere informati e riscuotere sussidi di disoccupazione, che sono stati ampliati in modo significativo dal sussidio di coronavirus da $ 2,2 trilioni pacchetto emanato il mese scorso. Quella legge ha anche creato il programma di protezione della busta paga.

Quei lavoratori hanno deciso che possono guadagnare più disoccupati rimanenti che ricevere la retribuzione precedente, ha detto Miller.

Secondo gli esperti, ai lavoratori a cui viene offerto di nuovo un lavoro ma che non lo accettano, potrebbero non essere in grado di percepire le indennità di disoccupazione.

Esistono altri fattori potenzialmente avversi nella scelta di rimanere disoccupati, come la riduzione dei controlli previdenziali in pensione (a causa di un periodo di mancato pagamento nel sistema) e un tempo potenzialmente più impegnativo per trovare un lavoro quando si rientra nel pool di lavoro, ha affermato Julia Rosner, avvocato presso Legal Services di New York.

Miller non è sicuro che le persone che scelgono di rimanere disoccupate alla fine significheranno che il suo prestito non può essere perdonato.

“I spero solo che sto facendo la cosa giusta nello spirito di come [the PPP] è stato creato “, ha detto. “E spero per il meglio.”

Rosen userebbe circa i tre quarti dei suoi prestiti per le spese del personale e il resto per le spese aziendali se alla fine dovesse usare i fondi, ha detto.

La sua strategia di detenere i fondi, per ora, ha uno scopo primario di mantenere quello della sua famiglia 70 – affari di un anno a galla.

“Potrei togliere le persone dalla disoccupazione assicurazione oggi, non ho l’opportunità di riaprire la nostra attività e finire i fondi in 2 mesi e mezzo “, ha detto. “Sì, è un’opzione.”

“[But] Ho l’obbligo di assicurarmi che questa attività continui per il prossimo 70 anni.”

Articolo originale di CNBC