lunedì 06 dicembre 2021

Le 7 migliori azioni blue-chip nel Dow Jones

Le azioni blue chip sono tipicamente le pietre angolari della maggior parte dei portafogli a lungo termine. Sono aziende a grande capitalizzazione con storie relativamente lunghe, un’ampia gamma di risorse, marchi forti, utili stabili e crescita del flusso di cassa. Queste aziende traggono vantaggio dalle economie di scala e possono investire rapidamente in nuove tecnologie. Il 30 le azioni incluse nel Dow Jones Industrial Average (DJIA) sono blu -chip stock. Quindi, oggi vi presento sette nomi blue-chip DJIA che potrebbero funzionare per investitori buy-and-hold.

Le società nel DJIA rappresentano un vasta gamma di industrie. A seguito dei minimi di mercato visti in primavera 2020, hanno anche rimbalzato in modo significativo. In effetti, l’ampio rally del mercato da novembre ha portato l’indice a nuovi massimi negli ultimi giorni. Dall’inizio dell’anno (YTD), l’indice è aumentato di oltre l’8%. Allo stesso modo, SPDR Dow Jones Industrial Average ETF Trust (NYSEARCA: DIA ) – un exchange-traded fund (ETF) che segue i rendimenti del DJIA – ha anche restituito oltre l’8%.

Aprile significa l’inizio di una nuova stagione degli utili, che in genere porta una maggiore volatilità a mercati più ampi. Sei preoccupato che un’ulteriore instabilità possa mettere sotto pressione molti titoli che sono aumentati di due cifre in passato 52 settimane? Quindi potrebbe essere il momento di cercare solide azioni blue chip che potrebbero sfidare possibili ulteriori venti contrari nel secondo trimestre.

Con questo sfondo in mente, eccone sette di le migliori azioni blue chip del Dow Jones. Credo che questi nomi abbiano solidi modelli di business, bilanci puliti, gestione proattiva e forti posizioni competitive. Dovrebbero creare valore per gli azionisti per molti trimestri a venire:

  • American Express (NYSE: AXP )
  • Intel (NASDAQ: INTC )
  • Merck (NYSE: MRK )
  • Microsoft (NASDAQ: MSFT )
  • Procter & Gamble (NYSE: PG )
  • Salesforce (NYSE: CRM )
  • V erizon Communications (NYSE: VZ )

Azioni Blue Chip da acquistare: American Express (AXP)

52 – intervallo di settimane: $ 72. 61 – $ 151. 46
Cambio di un anno: Su circa 86%
Rendimento da dividendi: 1. 17%

Prima in questo elenco di azioni blue chip, American Express offre anche prodotti con carte di credito e di addebito come servizi di viaggio in tutto il mondo. Con una significativa esposizione ai settori dei viaggi e del tempo libero, tuttavia, le vendite sono state influenzate negativamente nell’ultimo anno.

La società ha rilasciato le metriche del quarto trimestre e dell’intero anno alla fine di gennaio. Le entrate del trimestre sono state di $ 9. 35 miliardi, in calo 18% anno su anno (YOY). Anche questo ha mostrato un piccolo miglioramento rispetto al terzo trimestre. Anche l’utile netto è stato di $ 1. 43 miliardi, che significa un declino di 15%. D l’utile per azione ilutato (EPS) è stato di $ 1. 76, una diminuzione di 13%. Tuttavia, l’EPS dovrebbe essere compreso tra $ 5 e $ 7 in 2021. Ciò significherebbe un recupero parziale dal Covid – 19 – relativo calo visto in 2020. Il CEO Stephen Squeri ha notato:

“Pur rimanendo cauti sul ritmo della ripresa, siamo concentrati sul raggiungimento della nostra aspirazione di tornare alle aspettative originali di EPS che avevamo per 2020 in 2022, e che la società sia posizionata per eseguire il suo algoritmo di crescita finanziaria. “

Attualmente, i rapporti prezzo-utili (P / E) e prezzo-vendita (P / S) delle azioni AXP sono 22. 4 e 2. 93, rispettivamente. Con i previsti aumenti delle spese di viaggio nei prossimi mesi, i ricavi dell’azienda probabilmente miglioreranno durante l’anno. Tuttavia, dato l’imminente rilascio degli utili alla fine di aprile, le azioni potrebbero essere volatili. Un potenziale calo verso $ 135 – il livello offrirebbe un valore migliore.

Intel (INTC)

52 – intervallo di settimane: $ 43. 61 – $ 67. 44
Cambio di un anno: 24%
Rendimento da dividendi: 2 . 13%

Intel è uno dei maggiori produttori di chip al mondo. I suoi prodotti vanno dal personal computing alle applicazioni per data center e fornisce computer, networking, archiviazione dati e piattaforme di comunicazione. In effetti, Intel è uno dei più importanti fornitori di unità di elaborazione centrale (CPU) per laptop, desktop e server.

Inoltre, recentemente Intel è stata al centro dell’attenzione, grazie a un aumento del prezzo delle azioni a seguito l’annuncio che Pat Gelsinger sarebbe il nuovo CEO. Negli ultimi anni, la performance del titolo INTC è rimasta indietro rispetto al settore dei semiconduttori. Ora, però, l’azienda sta adottando misure per entrare nel business della fonderia. The Street sembra approvare questi piani.

Alla fine di gennaio, Intel ha annunciato il quarto trimestre e metriche per l’intero anno. Le entrate trimestrali erano $ 20 miliardi, in calo solo dell’1% su base annua. L’utile netto non GAAP è stato di $ 6,2 miliardi, in calo del 6% su base annua. Inoltre, l’EPS era invariato a $ 1. 52 su base non GAAP. In 2020, il gruppo ha anche generato un record $ 35. 4 miliardi di contanti da operazioni e $ 21 1 miliardo di free cash flow nel trimestre. Bob Swan, all’epoca CEO di Intel, notò:

“Abbiamo notevolmente superato le nostre aspettative per il trimestre, limitando il nostro quinto anno record consecutivo […] La domanda per le prestazioni di elaborazione offerte da Intel rimane molto forte e la nostra attenzione alle opportunità di crescita sta dando i suoi frutti […] Intel si trova in una forte posizione strategica e finanziaria mentre stiamo effettuando questa transizione di leadership e portiamo Intel a il livello successivo. “

Questa scelta delle azioni blue chip ha P / E e P / Rapporti S di 14. 01 e 3. 60, rispettivamente. Credo che il produttore di chip meriti di essere sul tuo schermo radar. Tuttavia, un potenziale calo più vicino a $ 60 migliorerebbe il margine di sicurezza.

Merck (MRK)

52 – intervallo di settimane: $ 71. 72 – $ 87. 80
Variazione di un anno: In aumento del 4,5% circa
Rendimento da dividendi: 3. 37%

Successivamente in questo elenco di azioni blue-chip, il gigante farmaceutico Merck sviluppa trattamenti leader contro il cancro e le malattie infettive. La ricerca e i prodotti dell’azienda si estendono anche alla salute degli animali. Keytruda, un anticorpo utilizzato nell’immunoterapia contro il cancro, è una delle principali fonti di entrate per l’azienda.

All’inizio di febbraio, Merck ha pubblicato i risultati del quarto trimestre e dell’intero anno. Le vendite mondiali durante il trimestre sono state $ 12. 5 miliardi, in aumento del 5% su base annua. L’EPS non GAAP era $ 1. 32 per il trimestre. Inoltre, le entrate mondiali per l’anno fiscale sono aumentate del 2% su base annua a $ 48 miliardi, mentre l’EPS non GAAP per l’intero anno era di $ 5. 94. La direzione prevede un anno intero 2021 vendite comprese tra $ 51. 8 miliardi e $ 53. 8 miliardi e EPS non GAAP tra $ 6. 48 e $ 6. 68. Sui risultati, il CEO Kenneth Frazier ha commentato:

“I nostri scienziati continuano a far avanzare la nostra pipeline interna di farmaci e vaccini promettenti, inclusi in oncologia, HIV e malattie da pneumococco e, più recentemente, terapie per COVID – 19. Questi sviluppi del gasdotto ci forniscono una linea di vista sempre più ampia verso potenziali motori di crescita significativi alla fine di questo decennio e nel prossimo. “

I rapporti P / E e P / S in avanti di Merck sono 11 . 81 e 3. 74, rispettivamente. Questo nome è noto come una società di dividendi affidabile che riacquista anche azioni. Pertanto, qualsiasi calo delle azioni MRK durante la prossima stagione degli utili lo renderebbe un forte candidato per la crescita dei dividendi e portafogli di reddito passivo.

Microsoft (MSFT)

52 – intervallo di settimane: $ 152. 19 – $ 246. 13
Cambio di un anno: circa 59%
Rendimento da dividendi: 0. 92%

Tesoro della tecnologia Microsoft ha bisogno di poche presentazioni su questo elenco di azioni blue-chip. L’azienda è meglio conosciuta per i suoi sistemi operativi Windows e per la suite di produttività Office. Negli ultimi anni le operazioni si sono estese anche al suo Microsoft Azure basato su cloud, che ora compete con Amazon’s (NASDAQ: AMZN ) Amazon Web Services (AWS). In generale, nell’ultimo anno, le azioni MSFT hanno beneficiato notevolmente del trend di digitalizzazione.

Microsoft ha annunciato Q2 2021 risultati alla fine di gennaio. I ricavi sono aumentati di 17% YOY ed è arrivato a $ 43. 1 miliardi. Il principale motore di guadagno è stato il segmento Intelligent Cloud dell’azienda, con un 23% di aumento su base annua. Inoltre, l’utile netto è aumentato 33% e ha raggiunto $ 15. 5 miliardi. L’EPS diluito è anche aumentato di 34% a $ 2. 03. Infine, la liquidità totale e gli equivalenti alla fine del periodo ammontavano a $ 132 miliardi. Amy Hood, CFO di Microsoft, ha commentato la chiamata sugli utili:

“[F] o FY 21, con la nostra ottima performance nella prima metà dell’anno fiscale e le nostre previsioni per il terzo trimestre, prevediamo di realizzare un altro anno intero di crescita dei ricavi e del reddito operativo a due cifre, oltre a una sana espansione del margine operativo anche dopo aver escluso l’impatto della modifica della stima contabile e dei risparmi legati a COVID . “

La direzione si aspetta fino a $ 13. 6 miliardi di ricavi dal segmento Produttività e processi aziendali in Q3. Per il segmento Intelligent Cloud, la riga superiore è stimata tra $ 14. 7 miliardi e $ 14. 95 miliardi. Infine, si prevede che il segmento Personal Computing visualizzi $ 12. Da 3 miliardi a $ 12. 7 miliardi di entrate.

In questo momento, le azioni delle azioni MSFT vengono negoziate a un P / E a termine di 32. 88 e P / S di 11. 16. Andando avanti, gli analisti si aspettano che l’azienda diventi un nome di spicco nell’intelligenza artificiale (AI) e nell’Internet of Things (IoT). Tuttavia, un potenziale calo verso $ 225 migliorerebbe il profilo rischio-rendimento qui.

Procter & Gamble (PG)

52 – intervallo di settimane: $ 111. 25 – $ 146. 92
Cambio di un anno: In aumento di circa 23%
Rendimento da dividendi: 2. 36%

Procter & Gamble è uno dei più importanti produttori di beni di consumo In tutto il mondo. Miliardi di cittadini globali utilizzano i suoi marchi, tra cui Ariel, Crest, Dawn, Gillette, Pampers, Tide e altri. Nel complesso, l’azienda ha una forte quota di mercato sia negli Stati Uniti che a livello globale. Inoltre, la pandemia ha significato un aumento delle vendite per molti dei suoi prodotti per la casa.

Negli ultimi anni, la direzione di PG si è concentrata sul rendere l’azienda un’organizzazione più snella, restringendo la sua offerta a circa 70 per 80 Marche. Di conseguenza, la crescita organica è stata stabile. Questi sforzi di ristrutturazione hanno portato anche a una significativa riduzione dei costi.

Come altri stock di chip in questo elenco, questa società ha annunciato l’anno fiscale 2021 Q2 risultati alla fine di gennaio. Vendite nette di $ 19. 7 miliardi significano un aumento dell’8% su base annua. L’utile netto è stato di 3,8 miliardi di dollari, in crescita del 4% su base annua. L’EPS netto diluito è stato di $ 1. 47, anche in aumento del 4%. Infine, flusso di cassa disponibile a partire da dicembre 31, 2020 era di circa $ 4,9 miliardi. Complessivamente, PG è uscito da 2020 con forti dati finanziari. Il presidente e C EO David Taylor hanno notato:

“Rimaniamo concentrati sull’attuazione delle nostre strategie di superiorità, produttività, interruzione costruttiva e miglioramento dell’organizzazione e della cultura di P&G. Queste strategie ci hanno consentito di creare un forte slancio commerciale prima della crisi COVID, accelerando i nostri progressi nell’anno solare 2020 e rimangono le strategie giuste per fornire una crescita equilibrata e la creazione di valore a lungo termine. “

Tuttavia, i rapporti P / E e P / S delle azioni PG di 23. 60 e 4. 38 indicano un livello di valutazione eccessivo. Quindi, gli investitori interessati potrebbero voler aspettare il prossimo trimestre y risultati e un potenziale ritiro verso $ 125. Con un ampio fossato e lo status di aristocratico da dividendi, tuttavia, le azioni PG dovrebbero fare appello a una serie di persone in cerca di reddito passivo.

Salesforce (CRM)

50 – intervallo di settimane: $ 131. 66 – $ 284. 50
Cambio di un anno: Aumento di circa 63%
Rendimento da dividendi : N / A

La nostra prossima scelta delle azioni blue-chip, Salesforce è stata aggiunta al DJIA ad agosto 2020. Questo gruppo fornisce prodotti aziendali per la gestione delle relazioni con i clienti (CRM). La sua piattaforma ben nota include marketing e automazione delle vendite, servizio clienti, commercio digitale, analisi e strumenti di produttività collaborativa. Inoltre, l’azienda si è sempre più concentrata sulle offerte basate su cloud.

Salesforce ha annunciato Risultati del quarto trimestre e dell’intero anno a febbraio. Le entrate trimestrali sono state di $ 5. 82 miliardi, in aumento 20% YOY. L’utile diluito non GAAP per azione è stato di $ 1. 04. Anche la liquidità operativa del trimestre è aumentata 33%, a $ 2. 17 miliardi. La liquidità totale e gli equivalenti ammontavano a $ 11. 97 miliardi.

Inoltre, la direzione ha aumentato il suo importo fiscale del primo trimestre 2022 guida delle entrate a circa $ 5. 88 miliardi e $ 5. 89 miliardi , che sarebbe una crescita di circa 21%. In merito ai risultati, il CEO Marc Benioff ha osservato: “Abbiamo registrato un trimestre e un anno record, innovando più e più velocemente che mai, consentendo ai nostri clienti di avere successo ovunque e diventando più rilevanti e strategici che mai”.

Stock CRM i rapporti P / E e P / S in avanti sono 63. 52 e 7. 82, rispettivamente, che punta a una valutazione eccessiva. Gli investitori hanno recentemente iniziato a abbandonare i titoli tecnologici. Pertanto, un potenziale calo inferiore a $ 200 è possibile nelle prossime settimane. Personalmente, il CRM è nella mia forte lista dei desideri nel secondo trimestre. Essendo una delle più grandi aziende di software-as-a-service (SAAS), ha un futuro brillante per il prossimo decennio.

V erizon (VZ)

52 – intervallo di settimane: $ 52. 85 – $ 61. 95
Cambio di un anno: Su circa 10%
Rendimento da dividendi: 4. 31%

La nostra ultima voce in questo elenco di azioni blue-chip, Verizon è un importante gruppo di telecomunicazioni per tendenza alla digitalizzazione negli Stati Uniti. Fornisce fornisce prodotti e servizi in tecnologia, comunicazioni, informazioni e intrattenimento. Sta anche diventando un attore significativo nel 5G. Con i suoi servizi voce, dati e video, l’azienda ha generato un fatturato di $ 128. 3 miliardi di 2020.

Verizon ha annunciato i risultati del quarto trimestre e dell’intero anno a fine gennaio. La rata trimestrale era $ 34. 7 miliardi, in calo leggermente su base annua. L’utile netto è stato di $ 4,7 miliardi, in calo del 9,6%. Utile per azione rettificato era $ 1. 21, pure. Infine, la società si è conclusa 2020 con flusso di cassa libero di $ 23. 6 miliardi, con un incremento di circa 32% YOY. Il CEO Hans Vestberg ha commentato:

“[Verizon] abbiamo assistito a uno spostamento di massa verso la collaborazione virtuale, vendita al dettaglio e consegna senza contatto, lavoro a distanza, apprendimento a distanza e telemedicina […] Abbiamo continuato a eseguire il nostro multi -utilizzare la strategia di rete; siamo stati riconosciuti da RootMetrics come il miglior provider wireless in assoluto, imbattuto in tutte le categorie; e continuiamo ad essere il partner preferito dai marchi più innovativi del mondo. Oggi siamo entusiasti di guidare i progressi tecnologici oltre i dispositivi mobili e di creare nuove opportunità di crescita in più settori. “

Le azioni VZ attualmente hanno rapporti P / E e P / S in avanti di 11. 49 e 1. 81, rispettivamente. Nel complesso, 2020 è diventato l’anno in cui i consumatori avevano bisogno di reti più veloci. Verizon è riuscita a offrirlo. Di conseguenza, ha un flusso affidabile di entrate e denaro, entrambe qualità cruciali in un giocatore che ottiene dividendi.