martedì 11 maggio 2021

Le 7 migliori scorte di erba del primo trimestre che dovresti conoscere

Le scorte di erba hanno avuto una situazione di sottosopra 12 mesi. L’elezione del presidente Joe Biden ha sollevato la speranza di porre fine al divieto federale di erba attraverso una legge del Congresso. Tuttavia, nei mesi successivi all’inaugurazione, è diventato chiaro che la strada verso la legalizzazione federale sarà lunga e ardua.

Detto questo, ci sono anche alcuni punti luminosi. Ad esempio, Stati come New Mexico, New York e Virginia hanno legalizzato la marijuana di recente, portando ancora una volta a una rinascita delle scorte di marijuana. Inoltre, anche molti altri stati stanno esaminando la legalizzazione. In quanto tale, abbiamo avuto buone notizie e alcune cattive notizie in egual misura quando si tratta di erba.

Allora, cosa deve fare un investitore?

Bene, quando tutto il resto fallisce, guarda ai fondamentali per fornirti degli indizi. La maggior parte delle scorte di erba ha un picco sui comunicati stampa o su iniziative a livello di settore. Tuttavia, alcune società là fuori stanno operando con successo e hanno modelli di business migliori rispetto alle loro coetanee.

Con il primo trimestre fatto e spolverato, ora è il momento ideale per dare un’occhiata ad alcuni dei i migliori interpreti là fuori.

Aphria (NASDAQ: APHA ) AdvisorShares Pure US Cannabis ETF (NYSEARCA: MSOS ) Curaleaf Holdings (OTCMKTS: CURLF ) Organigramma (NASDAQ: OGI ) Cara Therapeutics (NASDAQ: CARA ) Cresco Labs (OTCMKTS: CRLBF ) GW Pharmaceuticals (NASDAQ: GWPH ) Scorte di erba da acquistare: Aphria (APHA)

Fonte: Shutterstock

È dura per fare qualsiasi elenco di stock di piante infestanti in questi giorni senza includere Aphria o Tilray (NASDAQ: TLRY ). A dicembre, queste due azioni canadesi hanno deciso di fondersi e formare la più grande compagnia di cannabis del mondo.

Da quel momento, entrambe queste azioni sono in crisi, superando tutti i loro pari. . Aphria si è comportata abbastanza bene in particolare. Dall’inizio dell’anno (YTD), le scorte sono aumentate 99 7%. Parte di questo ha a che fare con la fusione. La società combinata manterrà il nome e il commercio di Tilray sotto il simbolo TLRY.

Tuttavia, gli investitori in azioni APHA saranno quelli al botteghino dopo la finalizzazione della fusione. Secondo i termini della combinazione di accordi, gli azionisti di Aphria possederanno 62% dell’entità sopravvissuta.

Quindi, nel cuore di l’accordo è un’opportunità di arbitraggio di fusione. Man mano che ci avviciniamo alla conclusione dell’accordo, ci sono soldi da fare acquistando Aphria e mettendo allo scoperto Tilray.

Più recentemente, gli azionisti di entrambe le società hanno fatto cenno di andare avanti con la fusione. Quindi, solo le campane ei fischietti sono rimasti qui.

E se sei ottimista su questa fusione dopo la combinazione, puoi tenere il titolo anche come investimento a lungo termine. Dopo la fusione, le dimensioni e le dimensioni dell’azienda la renderanno uno dei principali contendenti tra gli stock di erba.

AdvisorShares Pure US Cannabis ETF (MSOS)

Fonte: Shutterstock

Sono sempre parziale nei confronti dei fondi negoziati in borsa (ETF). Dopotutto, sono abbastanza sicuri perché la maggior parte di essi sono fondi indicizzati. Ecco perché le azioni MSOS ottengono il massimo dei voti da me.

In circostanze normali, l’ETF incentrato sugli Stati Uniti investe “80% del proprio patrimonio netto in titoli di società che derivano […] almeno 50% delle loro entrate nette dal business della marijuana e della canapa negli Stati Uniti “, secondo Marketwatch . Per me, questo è un altro motivo per cui credo che questo titolo sia un ottimo investimento.

La maggior parte delle aziende nel settore della cannabis ha sede in Canada a causa della mancanza di legalizzazione federale negli Stati Uniti. Tuttavia, in termini di profitti, queste società sono tra le più deboli nello spazio.

Questo perché il mercato canadese non tiene il confronto con il mercato californiano, tanto meno gli Stati Uniti – in termini di scala e ricavi.

Ciò conferisce a MSOS un vantaggio unico. Ha una buona dose di scorte di erba sia statunitensi che canadesi e oltre $ 1 miliardo di asset in gestione (AUM).

Scorte di erba da acquistare: Curaleaf (CURLF)

Fonte: Jetacom Autofocus / Shutterstock.com

La nostra prossima voce in questo elenco di stock di erba è interessante. Questa azienda trarrà il massimo vantaggio dalla legalizzazione della marijuana ricreativa da parte di New York poiché ha una quota di mercato di oltre 25% nello stato.

Attualmente, le quote delle azioni CURLF sono in aumento 234% nell’ultimo anno, avendo fatto molto bene finora.

È abbastanza facile capire perché. I ricavi totali per 1600 sono aumentati di 184% anno su anno (YOY). Inoltre, nel trimestre più recente, il top-line di Curaleaf è cresciuto del 205% YOY. Anche il margine lordo è aumentato a 47% per l’anno fiscale 2020.

L’anno scorso, le vendite legali negli Stati Uniti hanno raggiunto il record di $ 17. 5 miliardi, un 46% salta da 2019. Con un numero del genere, puoi capire perché sono a favore del caricamento di stock di erba con esposizione al mercato statunitense.

Organigramma (OGI)

Fonte: Shutterstock

Il nome successivo in questo elenco di stock di erba è un po ‘un carattere jolly qui a causa di la sua volatilità intrinseca. Tuttavia, il titolo OGI è uno stock a bassa capitalizzazione interessante nello spazio della cannabis.

I fondamentali per questo lasciano molto a desiderare. La società non ha battuto le stime sugli utili consensuali degli analisti di Wall Street negli ultimi quattro trimestri, secondo CNBC . Inoltre, le vendite sono state deboli nell’ultimo anno e le metriche operative sono in rosso.

In effetti, l’unica buona notizia ricevuta dall’azienda nelle ultime settimane è che British American Tobacco (NYSE: BTI ) ha preso un 19. Partecipazione del 9% in OGI. Questo gli sta dando un aumento di credibilità, poiché il mio InvestorPlace osserva il collega Josh Enomoto.

Di tutti gli stock di erba in questa lista, il titolo OGI è forse il più rischioso. Quindi, se decidi di andare avanti e avviare una posizione con questo nome, assicurati che sia piccola in un portafoglio diversificato.

Scorte di erba da acquistare: Cara Therapeutics (CARA)

Fonte: Shutterstock

Da un artista incerto a una rock star in buona fede , Cara Therapeutics è per molti versi uno dei migliori stock di erba oggi disponibili. I suoi fondamentali sono eccellenti in un settore altrimenti in difficoltà. Parte di ciò ha a che fare con il fatto che l’azienda non è un produttore di cannabis puro.

Cara è un’azienda biotecnologica che sviluppa medicinali per trattare infiammazioni, dolore e altro ancora. I suoi prodotti utilizzano anche cannabis, motivo per cui è in questa lista. Ad esempio, CR 701 è la formulazione derivata dalla cannabis di Cara Therapeutics che è stata sviluppata per trattare il dolore neuropatico.

Considerando questo fattore, il titolo CARA rappresenta una scelta molto più sicura perché la cannabis ricreativa è decisamente più rischiosa. Le scorte di cannabis ricreativa, specialmente in Canada, devono fare i conti con un mercato nero efficiente e molte regole e regolamenti, che le rendono lente.

Per questa scelta delle scorte di erba, però, le entrate sono aumentate 580% l’anno scorso, da $ 19. 9 milioni in 2019 a $ 135. 1 milione in 2020. Inoltre, i suoi ultimi tre trimestri hanno offerto battute di guadagno positive secondo CNBC .

In questo momento, le scorte sono finite 83% ANNO CORRENTE.

Cresco Labs (CRLBF)

Fonte: Yarygin / Shutterstock.com

Cresco Labs è un altro operatore di cannabis multi-stato che è un gioco eccellente nello spazio della cannabis medica.

Proprio come Curaleaf, questa azienda è concentrata a New York, con quattro dispensari medici sotto il suo marchio Sunnyside nello stato. Tuttavia, la sua recente acquisizione di Bluma Wellness cambierà la situazione. Questa decisione consente all’azienda di accedere al mercato della Florida, espandendo la sua portata complessiva in 10 stati.

Inoltre, i ricavi per questo nome stanno crescendo a un ritmo decente, aumentando in modo significativo lo scorso anno. Ora, le quote delle azioni CRLBF sono aumentate 200% sullo stesso periodo. Tuttavia, credo che i maggiori successi debbano ancora arrivare per questa selezione di stock di erba poiché l’azienda cerca di costruire una maggiore impronta nazionale.

Scorte di erba da acquistare: GW Pharmaceuticals (GWPH)

Fonte: Shutterstock

A chiudere questo elenco di stock di erba c’è un’altra società di cannabis medica.

GW Pharmaceuticals è un’azienda biofarmaceutica che utilizza la sua piattaforma di prodotti cannabinoidi proprietari, Epidiolex, per sviluppare medicinali in grado di trattare vari disturbi. Inoltre, una delle altre offerte degne di nota dell’azienda è Sativex, un composto a base di spray per il trattamento della spasticità della sclerosi multipla.

Per GW, la crescita del fatturato è eccellente: le vendite sono aumentate del 69% l’anno scorso. Il margine lordo dell’azienda è enorme 93%. Infine, negli ultimi sei trimestri, la società ha superato le aspettative degli analisti quattro volte.

In questo momento, le azioni di GWPH sono in rialzo 89% ANNO CORRENTE. Ciò li ha resi un po ‘costosi, scambiando con un rapporto prezzo / vendite (P / S) di 12. 97 volte. Pertanto, ti suggerisco di attendere una correzione del prezzo prima di caricare questo nome.

Alla data di pubblicazione, Faizan Farooque non aveva (né direttamente né indirettamente) alcuna posizione nei titoli menzionati in questo articolo.

Faizan Farooque è un autore che contribuisce per 1758576 InvestorPlace.com e numerosi altri siti finanziari. Faizan ha diversi anni di esperienza nell’analisi del mercato azionario ed era un ex giornalista di dati presso S&P Global Market Intelligence.

(Articolo proveniente da Fonte Americana)