venerdì 22 gennaio 2021

Le azioni Apple sono ancora un valido investimento, parola di esperti

Nonostante la pandemia Apple ha registrato ricavi e crescita record dell’EPS nel secondo trimestre, inclusi i ricavi dei servizi.

Apple (AAPL) ha avuto la sua parte di sfide nel 2020, ma non lo sapresti dalle azioni AAPL. La nuova pandemia di coronavirus ha visto i negozi al dettaglio di Apple chiusi in massa e sia il lancio di prodotti che gli eventi sono stati forzati online. Ci sono stati dubbi sul fatto che l’interruzione della catena di approvvigionamento potrebbe ritardare il rilascio dell’iPhone 12 5G.

Nonostante le sfide, le azioni di Apple hanno guadagnato finora il 18% nel 2020. Sì, continua a raggiungere livelli record, il che lo rende costoso. Ma questo stock con rating A ha ancora molto spazio per la crescita. Ecco perché Apple merita ancora un posto nel tuo portafoglio.

La diversità aziendale dimostra resilienza alla pandemia

Apple ha iniziato a fare grandi passi anni fa per diversificare le sue entrate, prevedendo un giorno in cui l’iPhone non avrebbe più stabilito record di vendite ogni anno. Quella strategia ha dato i suoi frutti in questi ultimi mesi.

Nel secondo trimestre, Apple ha registrato una crescita dei ricavi dell’1% su base annua e un aumento degli utili per azione del 4%. Ciò nonostante malgrado i suoi negozi al dettaglio. Un robusto negozio online ha contribuito a mantenere il ronzio delle vendite. L’espansione in dispositivi indossabili come AirPods e Apple Watch ha visto che la divisione ha registrato un aumento dei ricavi del 22,5% anno su anno. I servizi (come Apple Music e Apple TV +) hanno fatto registrare entrate record per tutto il trimestre. I $ 23,3 miliardi di servizi sono stati un aumento del 17,5% su base annua. Ora, la seconda divisione più redditizia della società, i servizi sono entrate ricorrenti e offrono margini elevati.

In altre parole, la strategia di Apple di diversificare le sue linee di prodotti l’ha posizionata per resistere anche a qualcosa di catastrofico come una pandemia.

Il lancio dell’iPhone 5G

Il lancio del prodotto di grande biglietto del 2020 – e forse degli ultimi anni – sarà l’iPhone 12. I primi iPhone 5G dovrebbero vendere come hotcakes dopo anni di rallentamento e persino di riduzione delle vendite.

A marzo, l’analista di Wedbush Dan Ives aveva previsto un “superciclo” di aggiornamento che avrebbe potuto vedere tra 200 e 215 milioni di nuovi iPhone venduti nell’anno dopo l’atteso lancio di settembre. A quel punto aveva un target di prezzo di $ 400 sul titolo AAPL, nonostante i primi effetti del selloff del mercato di marzo.

La grande domanda è come il coronavirus potrebbe influire sul lancio di iPhone 12. I ritardi nella produzione rimangono una possibilità, l’evento di lancio sarà quasi sicuramente online e rimane da stabilire se gli Apple Store saranno aperti. Molti negli Stati Uniti meridionali hanno richiuso dopo picchi di Covid-19. Quindi c’è la domanda se i consumatori che soffrono per mesi di disoccupazione record avranno i soldi per sborsare per un nuovo iPhone costoso.

Anche se le vendite sono sparse e i record delle vendite non sono impostati nel fine settimana di lancio, accadranno. Con le reti 5G che finalmente iniziano a guadagnare trazione negli Stati Uniti, i possessori di iPhone hanno voglia di accedere al nuovo wireless ad altissima velocità.