domenica 01 agosto 2021

Le azioni bancarie potrebbero accelerare la ripresa economica, afferma lo stratega di Bank of America

La stratega della Bank of America Savita Subramanian ha detto giovedì che i titoli bancari sono sottovalutati e che gli investitori dovrebbero acquistarli mentre l’economia degli Stati Uniti sembra scavare fuori dal buco causato dalla pandemia.

“Questo è un settore che probabilmente recupererà più velocemente di altri in una ripresa. Ha anche un prezzo relativamente prudente”, ha detto Subramanian su “Fast Money” della CNBC

I titoli bancari sono stati uno dei settori più colpiti da quando la pandemia ha scatenato un selloff globale nei mercati azionari. Le società finanziarie sono state colpite sia dalla recessione economica sia dai tassi di interesse più bassi delle banche centrali di tutto il mondo.

Le principali banche statunitensi hanno subito grandi successi dall’aumento delle riserve di perdite sui prestiti nel primo trimestre in quanto preparato per possibili inadempienze sui prestiti durante la recessione.

L’ETF SPDR S&P Bank ampiamente scambiato è in calo di quasi 32% da febbraio 20.

Subramanian ha indicato la forma della ripresa economica in Cina come motivo per essere rialzisti sui titoli bancari, affermando che i finanziari stanno riprendendosi più forti delle imprese di consumo in quel paese.

“Abbiamo visto iniziare l’attività a normalizzarsi in Cina. Sono forse un mese o due davanti a noi … e la cosa interessante è che in Cina i settori che sono tornati a pieno regime – quello che stavano correndo nell’aprile dello scorso anno – sono società finanziarie, banche “, ha detto Subramanian.

Lo stratega ha anche affermato che molti fondi comuni di investimento sono sottopeso in titoli finanziari, rendendoli un gioco interessante per gli operatori più attivi.

Articolo originale di CNBC