domenica 29 novembre 2020

Le azioni di hotel che gli analisti di Wall Street consigliano

Gli hotel e in generale il settore ricettivo ha subito un duro colpo, ma sembra che i principali nomi di settore abbiano avuto un parziale recupero.

Da un lato, se avremo un vaccino entro la metà del 2021, le cose potrebbero tornare più velocemente del previsto. Tuttavia, nel frattempo ciò non dà agli investitori molta fiducia. Con i ricavi ancora in calo considerevole, a causa dei bassi livelli di viaggi d’affari e di piacere, è logico che alcuni siano scettici sul fatto che il rimbalzo delle azioni alberghiere possa continuare.

Ma, con alcuni analisti di Wall Street che definiscono i titoli del settore viaggi come la prossima ondata di un rally, potrebbe essere il momento di acquistare le azioni alberghiere. O conviene attendere un pò.

Hotel Hyatt

Il principale operatore Hyatt (H) potrebbe aver perso i guadagni. E, come la maggior parte dei principali nomi illustri brancola un po’ nel buio.

Tuttavia, nonostante la pandemia continui a influenzare le cose nel breve termine, il titolo Hyatt potrebbe essere una grande opportunità a lungo termine ai prezzi odierni. Perché? Con le azioni ancora inferiori di oltre il 35% ai prezzi pre-covid, c’è molto spazio di ripresa.

Certo, il “ritorno alla normalità” potrebbe non accadere fino alla metà del 2021. Ma questa tendenza al ribasso si riflette più che nelle azioni. Acquistare ora, mentre le aspettative di ripresa restano modeste, potrebbe produrre forti rendimenti. E se il recupero richiede più tempo del previsto? Con i suddetti venti contrari già presi in considerazione, le azioni manterranno probabilmente il loro attuale livello di prezzo.

Marriott International

Secondo analisti di Jefferies, le azioni Marriott International (MAR) hanno grandi spazi di recupero e non è un caso che la valutazione sia passata da “hold” a “buy”. Ciò si basa soprattutto sul modello di business che è improntato sull’essere franchisor e gestori di hotel e quindi non avere la proprietà dell’hotel. Questo modello di business a basso capitale renderà più facile la risalita verso i livelli precedenti.

Le azioni Marriott sono più che raddoppiate dai nuovi minimi del coronavirus, ma il prezzo del 27% al di sotto del livello pre-pandemia, potrebbe essere un’ottima opportunità.

Hilton Worldwide Holdings

Hilton Worldwide Holdings (HLT) si è parzialmente ripreso. Le azioni sono più che raddoppiate dai minimi e attualmente vengono scambiate a circa 90 dollari. Grazie alla sua enorme impronta globale le condizioni ci sono e potrebbe non essere un grosso ostacolo per il gigante dell’ospitalità tornare “alla normalità”. Per l’esposizione all’inevitabile ripresa del settore dei viaggi, Hilton è una delle migliori azioni alberghiere da acquistare.