martedì 20 ottobre 2020

Le azioni d’oro contro le turbolenze dei mercati

Come nelle migliori tradizioni finanziarie, le vie di fuga da mercati volatili sono le azioni collegate alle materie prime come l’oro

Se guardiamo ai rendimenti annuali medi per diverse classi di attività negli ultimi 10 anni, l’oro è stato sottotono rispetto alle azioni statunitensi. La Federal Reserve ha recentemente annunciato che manterrà i tassi di interesse vicini allo zero durante l’anno fiscale 2023. Questa è la ragione principale per essere ottimisti sull’oro. In mezzo a correzioni intermedie, è probabile che la valuta forte tenderà al rialzo poiché le politiche monetarie espansive continueranno e il dollaro si indebolirà ancor di più.

Bisogna anche ricordare che la Fed ha ampliato il proprio bilancio da 4,2 trilioni di febbraio 2020 a 7,0 trilioni di settembre 2020. Insomma, una chiara indicazione delle politiche espansive aggressive che probabilmente sosterranno l’oro.

Ecco le azioni su cui puntare

Barrick Gold Corporation

Le azioni Barrick Gold (GOLD) sono aumentate il mese scorso grazie anche a Warren Buffett che ha acquistato una quota nella major dell’estrazione dell’oro. Il leggendario investitore non è mai stato conosciuto per essere un patito dell’oro. Tuttavia, la partecipazione nel titolo GOLD è un’indicazione delle aspettative di inflazione dell’Oracolo di Omaha nei prossimi anni.

Inoltre, a Warren Buffett piacciono le aziende in grado di fornire flussi di cassa robusti su base sostenuta. Ciò è molto probabile per Barrick Gold nei prossimi anni poiché il margine EBITDA si espande e i dividendi aumentano.

Per il secondo trimestre del 2020, la società ha registrato un costo di mantenimento completo (AISC) di $ 1.130. Anche se l’AISC rimane al di sopra di $ 1.000, la società è ben posizionata per offrire margini EBITDA sani con scambi di oro vicino a $ 1.900 l’oncia. Ciò offre a Barrick Gold un ampio margine per aumentare i dividendi, ridurre la leva finanziaria e crescere in modo aggressivo.

Nel complesso, il titolo GOLD ha registrato performance con robusti rendimenti dell’82% negli ultimi sei mesi. Qualsiasi correzione sarebbe una buona opportunità.

Kirkland Lake Gold

Kirkland Lake Gold (KL) è su una traiettoria di crescita elevata e ciò lo rende interessante anche dopo un rialzo del 115% negli ultimi sei mesi.

Da una prospettiva di crescita, Kirkland Lake Gold ha acquisito Detour Gold nel gennaio 2020. L’impatto dell’acquisizione si vedrà sotto forma di crescita della produzione e del flusso di cassa nei prossimi trimestri. Con l’aumento del flusso di cassa libero, è probabile che aumenti anche il pagamento dei dividendi dell’azienda.

L’alleanza della società con Newmont Canada per opportunità di esplorazione intorno al complesso Holt e alle proprietà di Timmins di Newmont è un’ottima notizia ed è anche probabile che questa partnership possa spingere il titolo molto in alto.

Dal punto di vista finanziario, la ragione per amare Kirkland è che l’azienda è priva di debiti. Con 537 milioni di dollari di liquidità abbinati a flussi di cassa in crescita, la società è ben posizionata per una crescita aggressiva e la creazione di valore per gli azionisti.

Pertanto, anche dopo il grande rally degli ultimi sei mesi, cercherò di accumulare azioni KL sui ribassi. Poiché i sentimenti rimangono rialzisti per l’oro, il titolo è un potenziale catalizzatore di portafoglio.