Entra in contatto con noi

Mercati americani

Le azioni Lucid promettono ancora bene, nonostante la recente battuta d’arresto

Pubblicato

il

Anche se ci vorrà un po’ di tempo, esistono ancora enormi possibilità per il produttore di auto elettriche Lucid di ritornare ai livelli di prezzo di una volta

Negli ultimi mesi, le azioni di Lucid Group (NASDAQ:LCID) hanno subito un calo che si è concentrato sopra e sotto il livello di 20 dollari per azione.

A detta degli analisti il fattore scatenante è stato l’aggiornamento delle linee guida soprattutto produttive. Il management ha fatto un passo indietro rispetto alle previsioni di produzione per il 2022 e questo non è affatto piaciuto agli investitori.

Di fatto, anche se si è tornati indietro, non è detto che con un po’ di pazienza non si possa tornare in pista e mostrare i denti nel long term.

Analizziamo gli scenari per le azioni Lucid Group

Il 3 agosto, Lucid Group ha pubblicato i risultati per il trimestre di giugno, insieme agli aggiornamenti delle linee guida. Ancora una volta, i risultati non sono stati incoraggianti. I ricavi di 97,3 milioni sono stati ben al di sotto delle stime. Gli analisti si aspettavano un fatturato trimestrale di 145,49 milioni di dollari, di fatto quasi il doppio.

Advertisement

Inoltre, i problemi logistici e di approvvigionamento hanno portato l’azienda a tagliare l’obiettivo di produzione 2022, da 12.000-14.000 veicoli e a soli 6.000-7.000. Un outlook davvero poco incoraggiante insomma.

Ma c’è un però. Anche se i numeri nel breve termine sono scoraggianti, ciò non significa che la possibile crescita sia da non considerare. Stiamo parlando di un fattore importante che sembra ancora molto coerente.

La domanda degli acquirenti dei veicoli elettrici è fortissima

Il punto è questo: è chiaro che al momento fattori contingenti come quelli della catena di approvvigionamento e della logistica che sono importanti, fanno peso sul prezzo per azione. Ma consideriamo che la domanda è davvero fortissima, per cui una volta che i problemi di sui sopra saranno tornati nei ranghi, il titolo sarà è ben posizionato per riprendere il ritmo.

Basta vedere i numeri. Oltre 37.000 prenotazioni per la berlina lusso Lucid Air e questo vuol dire che potrebbe volerci solo un anno o due per ottenere un fatturato annuo al di sopra del miliardo di dollari. C’è poi da notare l’apetto tecnico, che vede (a detta dei critici), una maggiore appetibilità di Lucid Air rispetto alla competitor Model S di Tesla (NASDAQ:TSLA). Non dimentichiamo anche che Lucid ha ottime possibilità anche per il settore di nicchia del “luxury”, dove al momento non ha competitor.

Advertisement

Insomma, in conclusione, c’è ancora un forte potenziale di rialzo nel lungo termine per le azioni Lucid e per questo motivo gli investitori ancora non abbandonano la nave.

Advertisement