domenica 28 febbraio 2021

Le azioni Starbucks potrebbero riprendersi, ma il cambio di abitudini influenzerà il suo futuro

Starbucks si riprenderà, ma le abitudini di spesa potrebbero cambiare.

Il titolo azionario Starbucks è influenzato dalle tendenze di spesa dei consumatori, il che potrebbe renderlo una scommessa complicata dopo il suo recente aumento.
Come tanti titoli ciclici di consumo, Starbucks (NASDAQ: SBUX) è stato colpito dalla nuova pandemia di coronavirus. Come molti suoi colleghi, lo stock di SBUX sta riprendendo mentre i suoi negozi riaprono e sperano in una ripresa economica.

Al di sotto dei minimi di marzo, Starbucks è aumentato di quasi il 56%, un vantaggio di oltre 600 punti base rispetto al rivale McDonald’s (NYSE: MCD). La fiducia degli investitori nel più grande operatore di caffè al mondo in quanto il gioco di rimbalzo Covid-19 non è necessariamente fuori luogo. Come alcune altre società guidate dai consumatori, Starbucks ha una storia di gestione di crisi e shock, tra cui gli attacchi terroristici dell’11 settembre e la crisi finanziaria globale, tra gli altri.

I dati sulle riaperture

I dati confermano che le riaperture sono significative per il gigante di Java. Essendo un’attività non essenziale, Starbucks, come McDonald’s e altri concetti di fast food e fast casual, è stato in gran parte retrocesso a guidare e consegnare durante i giorni peggiori della chiusura del coronavirus. Mentre i suoi negozi tornano online – la società prevede che il 90% riaprirà questo mese – sta recuperando le vendite dello stesso negozio.

Tuttavia, le notizie sulla riapertura sono in gran parte valutate in Starbucks. La cosa potenzialmente pericolosa di questo stock da qui è che la sua recente azione sui prezzi suggerisce un paio di cose che non hanno garanzie di materializzazione.

In primo luogo, un rally del 56% per un’azienda di queste dimensioni in poco più di due mesi implica che molti dei circa 40 milioni di posti di lavoro persi dall’economia americana durante la pandemia verranno rapidamente ripristinati. In secondo luogo, lo stock si sta comportando come se le abitudini di spesa dei consumatori non cambiassero a causa di Covid-19.

Le azioni SBUX non sono necessariamente una vendita, ma …
Un vantaggio fondamentale di Starbucks e dei suoi investitori è la lealtà. Uno studio del 2016 condotto da ricercatori di Cal Poly Pomona suggerisce che la società non ha solo la fedeltà alla marca. Promuove anche la lealtà attitudinale e la lealtà comportamentale.

La lealtà dei clienti nei confronti di Starbucks

L’unicità della situazione del coronavirus potrebbe mettere alla prova la lealtà dei clienti nei confronti di Starbucks. Come osserva David Palmer, analista di Evercore ISI, Starbucks e il rivale Dunkin (NASDAQ: DNKN) hanno fatto alcuni passi falsi nell’arena della colazione iper-competitiva. Questo è qualcosa da considerare in un mondo post-virus. Tra tutte quelle riunioni Zoom e l’istruzione a casa dei bambini, anche le persone che erano costrette a lavorare da casa stavano facendo colazione a casa.

Alcuni probabilmente hanno notato i risparmi di cui godevano non consumando la colazione tutti i giorni o più volte alla settimana. Altri ora possono lavorare in modo permanente da casa o per un lungo periodo di tempo, potenzialmente mangiando tra il pubblico per una colazione veloce e informale.

La direzione di Starbucks promette di aggiornare gli investitori entro la fine del mese in merito ai suoi piani operativi per un mondo post-virus. Forse l’aggiornamento conterrà alcuni commenti sulla colazione. Si ipotizza che l’agenda includerà i piani di Starbucks per offrire il ritiro a bordo strada e altri protocolli di servizio al cliente in un mondo di distanziamento sociale.

Alcuni analisti ritengono che tali misure potrebbero differenziare Starbucks dai concorrenti. Nel migliore dei casi, è un tratto per sperare in azioni Starbucks su qualcosa di simile al pickup sul marciapiede. In primo luogo, guarda abbastanza la TV e vedrai un sacco di catene di fast food che offrono misure di contatto e di allontanamento sociale senza contatto. Inoltre, il ritiro sul marciapiede non è proprietario. Se sposta l’ago per Starbucks, i concorrenti che non lo stanno già facendo seguiranno rapidamente l’esempio.

In secondo luogo, ottenere abbastanza clienti che ritirano i propri ordini fuori dal negozio. Ciò non solo limita la loro esposizione all’esperienza Starbucks, ma limita la quantità di denaro che spenderanno per ogni visita.

Considerazioni finali

Ci sono alcuni punti alti per Starbucks. Tra le catene di ristoranti, Starbucks è “tecnologicamente” e più innovativo rispetto ai suoi pari, indicando che può adattarsi alle nuove tendenze emergenti a seguito di Covid-19. Inoltre, l’azienda ha un certo potere sui prezzi.

A lungo termine, dovrebbe essere in grado di far crescere la sua linea superiore e migliorare i margini. Ma tutto quanto sopra sono iniziative a più lungo termine che potrebbero non dare frutti immediati con lo stock in crescita del 56% in meno di 90 giorni.

Todd Shriber è stato un collaboratore di InvestorPlace dal 2014. Al momento della stesura di questo documento, non deteneva alcuna posizione in nessuno dei suddetti titoli.