lunedì 23 novembre 2020

Le azioni tecnologiche 5G pronte ad esplodere a Wall Street grazie ad Apple

La tecnologia 5G di cui tanto si parla e che ormai rappresenta un driver importantissimo, potrà agevolare questi due titoli di Wall Street nella corsa ai guadagni.

La creatura di Steve Jobs, Apple (AAPL) con il lancio del nuovo iPhone, potrebbe innescare un meccanismo molto interessante. Stiamo parlando di due aziende che potrebbero essere i principali beneficiari di un aumento delle vendite di iPhone 5G a causa dei loro stretti rapporti con la società californiana. Analizziamo in che modo.

Skyworks Solutions

Skyworks Solutions (SWKS) ha programmato il rilascio dei risultati del quarto trimestre dell’anno fiscale 2020 per il 2 novembre. Il produttore di chip si aspetta che la sua top line torni alla crescita e gli utili rimangano invariati, ma c’è la possibilità che superi le proprie aspettative.

Questo perché Skyworks ottiene circa il 55% delle sue entrate dalla vendita ad Apple di chip a radiofrequenza (RF), che è un mercato che dovrebbe registrare una crescita eccezionale grazie all’avvento degli smartphone 5G. Un rapporto di terze parti sottolinea che il mercato dei ricetrasmettitori RF 5G potrebbe registrare un tasso di crescita annuale composto del 30,4% nel prossimo decennio.

Skyworks trarrà vantaggio da una combinazione di volume e crescita dei contenuti dell’ultima generazione di iPhone, che dovrebbero diventare il più grande successo di Apple da quando l’iPhone 6 ha venduto quasi 136 milioni di unità in due trimestri dopo il suo lancio.

Skyworks e la forte quota di Apple nei mercati chiave del 5G come gli Stati Uniti sono una relazione indissolubile per un futuro roseo. La quota di smartphone 5G come percentuale del mercato globale dovrebbe crescere da meno del 12% quest’anno al 51% entro il 2023 secondo stime di terze parti. Considerando i venti favorevoli su cui si trova, Skyworks Solutions potrebbe essere uno dei migliori titoli 5G per sfruttare la crescita a lungo termine del mercato.

Synaptics

Synaptics (SYNA) è un fornitore Apple di lunga data, fornendo driver per display a cristalli liquidi (LCD) per diverse generazioni di iPhone nel corso degli anni. Il produttore di chip è stato nelle notizie quest’anno per aver vinto il business dei controller touch per la linea di iPhone 12 dotati di diodo organico a emissione di luce (OLED) di Apple.

I numeri di Synaptics e i commenti della direzione nell’ultimo anno indicano che il suo rapporto con Apple si è rafforzato nel periodo precedente al lancio di iPhone 12 e il produttore di iPhone potrebbe fornire fino al 21% delle sue entrate. Il produttore di chip ha anche indicato di aver vinto il contratto per la fornitura di driver di visualizzazione per l’iPhone SE all’inizio di quest’anno. Ciò non sarebbe sorprendente, poiché Synaptics si è affermata come fornitore di controller touch per i produttori di apparecchiature originali (OEM) di smartphone di livello 1.

Il passaggio di Apple verso una linea di iPhone 12 completamente OLED dotata di 5G potrebbe dare a Synaptics un colpo importante nel braccio. Secondo Wedbush, la società con sede a Cupertino costruirà da 60 a 65 milioni di unità iPhone 12 nel quarto trimestre del 2020, contribuendo a un massiccio aumento delle spedizioni di schermi OLED.