lunedì 30 novembre 2020

Le azioni Virgin Galactic aumentano dopo aver segnalato un aumento dei depositi dei clienti poiché le perdite rimangono stabili

L’astronave di Virgin Galactic Unity entra in terra durante un volo di prova di planata il 1 maggio, 2020.

Virgin Galactic

Virgin Galactic ha riportato i risultati del primo trimestre dopo la chiusura del mercato martedì, inclusi più di 400 i depositi dei clienti che l’azienda spera di trasformare in turisti spaziali.

La società ha registrato una perdita EBITDA rettificata di $ 53 milioni per il trimestre, appena sotto i $ dell’ultimo trimestre 55 perdita di milioni.

Le azioni di Virgin Galactic sono aumentate fino al 9% nel trading after-hour dalla sua chiusura di $ 16. 62.

“The COVID – 19 l’epidemia ha portato a una situazione senza precedenti per le aziende e gli individui di tutto il mondo, ma sono incoraggiato dall’impegno mostrato dal nostro team nel contribuire a sostenere gli sforzi di soccorso mentre progredisce nel programma. Rimaniamo concentrati sui nostri obiettivi strategici e sul nostro percorso verso il lancio commerciale “, ha dichiarato il CEO di Virgin Galactic George Whitesides in una nota.

Mentre Virgin Galactic ha dichiarato di aver temporaneamente sospeso le sue operazioni a marzo, “ha ripreso le operazioni limitate ad aprile”. La società ha dichiarato che, attualmente, “oltre 90% dei dipendenti il ​​cui lavoro richiede che siano nelle strutture ora stanno tornando sul posto “. Whitesides ha affermato che la società aveva testato 579 i suoi dipendenti per il coronavirus dal 1 ° maggio.

Virgin Galactic terrà la sua prima assemblea annuale degli azionisti il ​​2 giugno 2020.

Aumento dei depositi dei clienti

La società ha dichiarato di aver registrato più di

i depositi dei clienti nell’ultimo trimestre, che rappresentano oltre $ 100 milioni in affari futuri. Virgin Galactic ha fatto il primo passo verso la riapertura delle vendite dei biglietti a febbraio 26 , quando ha rivelato che i potenziali turisti nello spazio potevano pagare $ 1 completamente rimborsabili, 000 depositi. Coloro che effettueranno un deposito saranno le prime prenotazioni offerte per i voli spaziali una volta che Virgin Galactic inizierà a vendere di nuovo i biglietti.

La compagnia non ha detto per quanto tempo i biglietti saranno quotati una volta riaperte le vendite. Virgin Galactic ha 603 prenotazioni sui suoi libri, con la maggior parte dei biglietti venduti tra $ 200, 000 e $ 250, 000 A testa. Ma Whitesides ha affermato che i prezzi premium per la vendita di nuovi biglietti arriveranno entro la fine dell’anno, osservando che “alcuni tipi di voli speciali potrebbero essere più costosi”, da $ 300, 000 a $ 500, 000 o anche $ 1 milione per biglietto.

Il fondatore della Virgin Galactic Richard Branson modella la nuova linea di abbigliamento spaziale della compagnia realizzata da Under Armour.

CNBC | Michael Sheetz

Il modello di business di Virgin Galactic rientra nel regno delle esperienze di lusso visti i prezzi elevati della sua offerta di turismo spaziale. La società è nelle fasi finali dello sviluppo del suo veicolo spaziale riutilizzabile, che può trasportare sei passeggeri su un 90 – viaggio di un minuto al limite dello spazio.

I test continuano verso il primo volo commerciale

Virgin Galactic ha condotto una vasta serie di voli di prova con l’astronave Unity da 2016, da voli di planata non alimentati fino a due voli spaziali a dicembre 2018 e febbraio 2019. Dopo una pausa di un anno, la società a marzo ha trasferito il suo veicolo spaziale Unity dalla sua struttura di collaudo nel deserto del Mojave in California alla sua base operativa nel New Mexico. Il 1 maggio, Virgin Galactic’s Unity ha eseguito il suo primo test di planata nella nuova posizione.

La società in precedenza aveva dichiarato di aspettarsi di iniziare le operazioni commerciali quest’estate e di essere redditizia da 2021 .

Partnership NASA sui viaggi ad alta velocità

Virgin Galactic ha anche annunciato martedì di aver firmato un “Space Act Agreement” con la NASA, per aiutare lo sviluppo dell’azienda di viaggi ipersonici a lunga distanza.

“Il presente Space Act Agreement sarà consentire alla NASA di collaborare con Virgin Galactic e The Spaceship Company per consentire alle nostre organizzazioni di sfruttare i nuovi strumenti, tecniche e tecnologie sviluppati nel corso dell’ultimo 50 anni e per esplorare potenziali nuove soluzioni per l’industria dell’aviazione commerciale “, ha dichiarato il dott. James Kenyon, direttore del programma aeronautico avanzato dei veicoli aerei della NASA

Virgin Galactic e NASA si concentreranno inizialmente su “opzioni di gestione termica del veicolo e sistema di propulsione nel regime di Mach 3 -5”, ha detto la società.

Gli analisti hanno notato che probabilmente ci vorranno diversi anni perché i piani di viaggio ad alta velocità di Virgin Galactic diventeranno realtà. Il piano a lungo termine dell’azienda è di sfruttare la sua tecnologia del turismo spaziale per sviluppare un veicolo in grado di viaggiare in tutto il mondo a molte volte la velocità di un aereo.

Il braccio di rischio di Boeing HorizonX ha preso a $ 20 milione di quote della Virgin Galactic l’anno scorso, in un partnership simile per aiutare la compagnia di Branson a sviluppare viaggi iperseronici commerciali.

Iscriviti a CNBC PRO per approfondimenti e analisi esclusivi e programmazione di giorni lavorativi in ​​diretta da tutto il mondo.

Articolo originale di CNBC