martedì 03 agosto 2021

Le cinque cose che ogni imprenditore per la prima volta deve sapere prima di iniziare

Essere un imprenditore è un sogno a cui aspirano molte persone e un utile obiettivo finanziario. Tuttavia, molti imprenditori alle prime armi, e persino professionisti esperti, possono sabotare i loro migliori sforzi attraverso errori tipici. Quando sei pronto a rimboccarti le maniche e ad avviare un’attività in proprio, tieni gli occhi aperti per questi quattro problemi. Anche se possono sembrare semplici, questi sono stati problemi di fortuna per le fortune di innumerevoli aspiranti imprenditori.

1. Hai un piano aziendale formale? In caso contrario, ne hai bisogno.

Non creare un business plan è forse uno degli errori più comuni ed è preoccupante, perché i business plan possono aiutarti a identificare problemi con la tua idea e anche aiutare il mercato a potenziali investitori o altre fonti di finanziamento.

Prima di iniziare una nuova impresa, redigere un semplice piano aziendale che identifichi il prodotto o servizio proposto, i costi in questione, le esigenze di finanziamento, i concorrenti, i potenziali clienti e le opportunità di mercato. Descrivi in ​​dettaglio le sfide realistiche che la tua azienda può aspettarsi di affrontare.

La Small Business Administration (SBA) offre guide semplici per la creazione di piani aziendali passo passo .

2. Non dare per scontato che essere frugali sia il modo giusto di spendere.

Con un piano aziendale in mano, avrai un migliore senso delle tue esigenze di finanziamento, che ti aiuta a evitare due trappole classiche: sovra o sottoutilizzazione. Alcuni imprenditori giudicano erroneamente i costi e finiscono per spendere più del previsto, mentre altri spendono troppo poco per dare una possibilità realistica alla loro attività, nell’erronea convinzione che essere prudenti e frugali sia sempre il modo giusto di procedere.

Fai del tuo meglio per stimare i costi effettivi del finanziamento della tua impresa attraverso il lancio e il primo anno. L’SBA offre uno ottimo strumento per i costi di avvio che aiuta a stimare le nuove esigenze di finanziamento delle imprese. Quindi, trova i modi per proteggere il capitale di cui hai bisogno.

Altro da Investi in te:
Op-Ed: Non è mai troppo presto per salvare quell’emergenza
Richiesta di picchi di assicurazione di viaggio in caso di epidemia
Il fondatore di Me & the Bees Lemonade ha iniziato il suo impero a 4 anni. Il suo motto: “Sogna come un bambino”

3. Identificare i partner giusti.

Lo stesso problema di troppo o troppo poco è presente quando si considerano i partner commerciali. In molti casi, non puoi lanciare un’impresa da sola: avrai bisogno di partner o investitori per finanziamenti e know-how. Ma puoi esagerare, attirando troppe persone, diluendo i tuoi profitti e confondendo la tua strategia. Si spera che il tuo business plan abbia preso in considerazione questo problema, ma rifletti ulteriormente su chi dovrebbe davvero essere coinvolto e quale impatto avrà sulla tua impresa.

4. Conosci il tuo cliente prima di iniziare.

Conosci davvero il tuo cliente e il tuo mercato? Sai se hanno un desiderio o una necessità per il tuo prodotto o servizio o se il tuo prezzo proposto ha senso? Intendi competere per prezzo, qualità, servizio o tutto quanto sopra?

Conosci i tuoi clienti e il mercato. Molte aziende inciampano perché non riescono a capire il loro mercato di riferimento. E quando sei pronto per espandersi, non dare per scontato che i nuovi clienti in aree diverse abbiano gli stessi gusti e le stesse priorità: conoscili anche loro.

5. Non lesinare sul marketing.

Troppi imprenditori hanno buoni prodotti o servizi, ma fanno un pessimo lavoro di marketing. Se conosci il tuo cliente e il tuo mercato, questo dovrebbe essere un problema minore. Saprai quali blog leggono e dove si trovano nella vita reale e sui social media. Puoi commercializzarli in base alle loro abitudini e stile di vita. Non dare per scontato che la pubblicità tradizionale sia morta. A seconda della tua attività, i cartelloni pubblicitari o le pubblicità radiofoniche potrebbero avere senso e l’eccessiva dipendenza dai social media potrebbe ritorcersi contro.

Qualunque cosa tu faccia, devi commercializzare. Se sei timido, non capisci bene il marketing o non ne vedi il valore, assumi qualcuno che possa aiutarti .

L’imprenditorialità può essere l’avventura di una vita, ma come ogni avventura, può anche essere una sfida. Prepararsi agli errori comuni commessi da molti imprenditori renderà più facile il percorso verso il successo.

ISCRIVITI: Il denaro 101 è un corso di apprendimento di 8 settimane per libertà, consegnato settimanalmente alla tua casella di posta .

CHECK OUT: Come evitare di essere fantasma dopo un colloquio di lavoro tramite Cresci con ghiande + CNBC .

Divulgazione: NBCUniversal e Comcast Ventures sono investitori in Ghiande .

Articolo originale di CNBC