Entra in contatto con noi

Fisco

Le regole sulle detrazioni per figli a carico anche dopo i 21 anni

Pubblicato

il

Per un figlio di età superiore ai 21 anni ma privo di reddito personale si applicano o no le detrazioni per le spese sostenute per suo conto? La risposta è sì anche se il calcolo non è poi così semplice

Con l’Assegno Unico cambiano alcune regole per le detrazioni

Le regole per le detrazioni per i figli a carico sono cambiate dopo l’entrata in vigore dell’assegno unico, ma solo per i figli di età inferiore ai 21 anni, e nulla è cambiato per il figlio a carico di età superiore ai 21 anni. Si applicano le regole previste dall’articolo 12 del TUIR (punto 1, lettera C).

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Si, ci sono detrazioni fino a 950 euro per ciascun figlio

La detrazione per i figli a carico di età superiore ai 21 anni è di 950 euro ciascuno in proporzione al rapporto tra l’importo di 95.000 euro dedotto il reddito complessivo e 95.000 euro. In pratica la detrazione va moltiplicata per il quoziente ottenuto dal rapporto tra 95.000 meno il reddito complessivo e 95.000.

Come si effettua il calcolo?

Il calcolo è il seguente:

  • Innanzitutto, devi sottrarre 95.000 dal tuo reddito totale. Esempio: se il reddito è di 60mila euro, allora l’operazione è di 95mila – 60mila. La differenza è quindi pari a 35 mila euro.
  • Quindi è necessario dividere il risultato dell’operazione precedente per 95 mila. Nell’esempio proposto, l’operazione è 35mila: 95mila. Il risultato è (circa) 0,368.
  • Infine, moltiplica 950 per il risultato di quest’ultima divisione. Nell’esempio proposto, l’operazione è 950 x 0,368. Pertanto, la detrazione dovuta sarà pari a 349,6 euro.

Per quali figli vale?

Per le detrazioni per i figli a carico in busta paga, dopo i 21 anni,  i genitori potranno continuare a richiedere la classica detrazione in busta paga (o a conguaglio in dichiarazione dei redditi) come accadeva negli anni precedenti.

Per chi ha presentato a inizio anno la domanda di detrazione inserendo, quindi, figli con età superiore ai 21 anni riceverà le detrazioni direttamente in busta paga fino a fine anno. Per chi, invece, non lo ha fatto sarà possibile recuperarle in un secondo momento, sulla dichiarazione dei redditi del prossimo anno.

Advertisement

I figli risultano a carico dei genitori se hanno un reddito inferiore a:

  • 4mila euro se hanno meno di 24 anni;
  • 2841 euro se hanno compiuto i 24 anni.
Advertisement

Trending