mercoledì 02 dicembre 2020

Le scorte delle compagnie aeree salgono sui dati ottimistici della TSA, commento degli analisti

Le azioni americane Delta e United rimbalzano sui minimi pluriennali, con il titolo United che registra il maggior guadagno in 2 mesi

Le azioni delle compagnie aeree sono salite alle stelle lunedì, quando i dati ottimali della TSA e il commento degli analisti hanno aggiunto all’ottimismo che un post-COVID – 19 la ripresa della pandemia potrebbe essere già iniziata.

Il rally nel settore arriva con molte azioni che rimbalzano sui minimi pluriennali e come parte di un’impennata nel mercato azionario più ampio.

Il fondo negoziato in borsa degli Stati Uniti Global Jets  sparato 06 .6% nel pomeriggio scambiando con 21 di 33 componenti azionari che guadagnano terreno. La manifestazione arriva dopo che l’ETF è caduto 010% la scorsa settimana per chiudere venerdì al prezzo più basso dall’inizio dal mese di aprile 2015.

Tra i componenti più attivi dell’ETF, le azioni di American Airlines Group Inc saltato del 9,2%, dopo aver chiuso venerdì al minimo storico; Delta Air Lines Inc.   caricato 13. 9%, dopo aver perso 12. 5% la scorsa settimana in una sequenza perdente di 5 giorni, per chiudere venerdì al prezzo più basso da agosto 2018; e United Airlines Holdings Inc.   corse su 18. 1%, il più grande guadagno di un giorno in due mesi, dopo quello della scorsa settimana .) Il 7% dell’ultima settimana si è concluso venerdì con la chiusura più bassa da dicembre 2012.

Aiutando a suscitare un certo entusiasmo degli investitori, i dati più recenti della TSA (Transportation Security Administration) hanno mostrato che per la settimana terminata sabato, una media di 205, 010 viaggiatori al giorno passavano attraverso checkpoint TSA, secondo un’analisi di MarketWatch dei dati TSA. Mentre è giù 91. 5% rispetto a un anno fa ha segnato la quarta settimana consecutiva in cui la media giornaliera è aumentata e il calo su base annua è diminuito.

Domenica, la TSA ha dichiarato che il throughput totale del viaggio era 253, 807, che è stato il totale giornaliero più alto da marzo 24. La media giornaliera per le settimane concluse sabato ha toccato il fondo a 95 , 674 per la settimana terminata ad aprile 12.

L’analista di Raymond James Savanthi Syth ha affermato che i segnali di “miglioramenti incrementali della domanda” arrivano quando arrivano le notizie del Berkshire Hathaway Inc. di Warren Buffett che vende tutte le sue scorte di compagnie aeree, mentre David Calhoun, amministratore delegato della Boeing Co., predice il fallimento di un’importante compagnia aerea quest’anno e il recente innalzamento del debito fallito dello United “hanno lasciato il caos degli investitori nel settore”. Ha interpretato tutte le notizie e i sentimenti negativi come “fodere d’argento” per le prospettive degli stock.

Syth ha affermato che i dati sulle tariffe dei voli business e di piacere sembrano aver toccato il fondo a metà marzo e sembrano stabilizzarsi a livelli leggermente più elevati in aprile.

“Il graduale miglioramento delle tariffe è proseguito bene in maggio con livelli progressivamente migliorati da [the second half of] aprile, che si adatta alla narrazione di una parvenza di ritorno della domanda, sebbene con una base estremamente bassa, “Syth ha scritto in una nota ai clienti. “Un aumento delle tariffe è coerente con l’avvicinarsi della stagione estiva” di punta “.”