Entra in contatto con noi

Attualità

Le università più economiche in Italia (e le più costose)

Pubblicato

il

(Money.it) A settembre riapriranno non solo le scuole, ma anche le università. Sono in molti, come ogni anno, a scegliere di proseguire gli studi. Tra le motivazioni dietro una preferenza può rientrare anche il costo dell’università. Ci sono infatti università pubbliche e private più o meno costose di altre.

L’università è un percorso di studi costoso, ma molto dipende dalla scelta della struttura o del corso di laurea. Non è sempre facile stabilire quali sono le più costose e quelle più economiche, a dettare i prezzi sono in linea generale i corsi che si scelgono.

Infine la presenza o meno di borse di studio (e il loro valore) fa la differenza. Così, se l’università di Bari può arrivare a costare circa 516 euro all’anno, è vero anche che ci sono università pubbliche che richiedono il pagamento di 1.500 euro per un corso. Questo vale se si escludono le università private, che hanno rette decisamente più alte.

Advertisement

Quali sono le università pubbliche più economiche?

Qualità e costo non sono strettamente collegati quando si parla delle università economiche. Ci sono facoltà famose per un corso specifico, per la sua qualità, che hanno costi accessibili.

Di seguito la lista delle 10 università più economiche d’Italia:

  • Università Aldo Moro di Bari – 516 euro in media all’anno
  • Università di Sassari – 528 euro all’anno in media; 4° nella classifica dei migliori Medi Atenei Italiani; 2° migliore facoltà italiana di Architettura
  • Politecnico di Bari – 709 euro all’anno in media; 4° nella classifica dei migliori Politecnici Italiani
  • Univer

© Money.it

Leggi l’articolo completo su Money.it

Advertisement