lunedì 23 novembre 2020

Lev Parnas, un associato accusato di Giuliani, può rimanere libero su cauzione dopo che i pubblici ministeri hanno sostenuto che aveva nascosto i soldi

Lev Parnas, un associato di Rudy Giuliani accusato di aver violato le leggi sul finanziamento della campagna, sarà autorizzato a rimanere libero su cauzione dopo che i pubblici ministeri hanno discusso martedì di aver nascosto alcuni dei suoi beni, tra cui $ 1 milione da un oligarca russo con legami con l’ex presidente della campagna elettorale del presidente Donald Trump, Paul Manafort.

I pubblici ministeri di Manhattan hanno dichiarato che Parnas non era veritiero quando ha detto ai funzionari del Dipartimento di Giustizia che lui e sua moglie avevano circa $ 450, 000 in totale attivo e reddito. Invece, hanno detto, Parnas aveva più di tre volte tale importo – compreso un pagamento di $ 1 milione da un conto bancario russo lo scorso settembre – un mese prima del suo arresto.

Parnas è stato arrestato in ottobre insieme a Igor Fruman, un altro associato Giuliani, e si è dichiarato non colpevole di accuse di incanalare denaro da entità straniere a candidati statunitensi in un piano per acquistare influenza politica.

Sia Parnas che Fruman avrebbero iniziato a dare contributi illegali alla campagna a marzo 2018. Parnas, che è ucraino, è stato originariamente rilasciato con un’obbligazione da $ 1 milione assicurata su $ 200, 000 Contanti. Alla fine è stato rilasciato in isolamento con il monitoraggio elettronico.

Tuttavia, i pubblici ministeri martedì hanno dichiarato che avrebbe dovuto essere tenuto in prigione in attesa del suo processo perché aveva nascosto il pagamento di $ 1 milione ricevuto da un account in Russia da Funzionari del Dipartimento di Giustizia che gestiscono la cauzione.

“Abbiamo ipotizzato che stessimo procedendo in buona fede. Ora sappiamo che le dichiarazioni fatte a noi e il processo preliminare erano totalmente false”, ha detto il procuratore federale Rebekah Donaleski .

Lascia che le nostre notizie incontrino la tua casella di posta. Le notizie e le storie che contano, hanno consegnato le mattine nei giorni feriali.

“Anche ora il governo non è chiaro quanti soldi ha”, ha detto Donaleski più tardi nel dell’udito. “Abbiamo ancora serie domande su come il signor Parnas stia ottenendo i suoi soldi.”

Parnas aveva cercato termini meno restrittivi di confinamento e monitoraggio mentre attende il processo.

Lunedì un avvocato di Parnas ha riferito a NBC News che $ 1 milione di dollari sono stati trasferiti dalla Russia a un conto bancario appartenente a sua moglie, Svetlana Parnas, e che in realtà era un prestito che lei aveva sottoscritto e che i pubblici ministeri avrebbero dovuto conoscere prima di accettare la cauzione.

Parnas ha autorizzato il tribunale a viaggiare attraverso diversi aeroporti come prova della sua capacità di viaggiare senza essere un rischio di volo.

“È un orgoglioso cittadino degli Stati Uniti d’America e continua a esserlo, “ha dichiarato Joseph, avvocato di Parnas, Joseph, Bondy, aggiungendo che il padre o cinque ha vinto una lotteria per il visto per immigrare negli Stati Uniti dalla Societ Union. “Se stesse cercando di andare ovunque, sarebbe andare a Washington DC e parlare al Congresso.”

Bondy ha detto il mese scorso che Parnas è disposto per dire al Congresso che il Rep. Devin Nunes, R-Calif., ha incontrato l’ex procuratore capo dell’Ucraina per indagare sulle attività di Joe Biden e suo figlio, Hunter Biden.

I funzionari hanno testimoniato in Ucraina udienze di impeachment che Giuliani, avvocato personale di Trump, ha condotto la propria campagna di influenza in Ucraina per conto del presidente e ha usurpato i canali diplomatici per convincere il paese a indagare sui Bidens.

Martedì, nella corte federale di Manhattan, i pubblici ministeri hanno dichiarato che il milione di dollari è stato inviato da un avvocato per Dmytro Firtash, un oligarca ucraino legato a Manafort.

“Gran parte dei suoi viaggi all’estero in questo autunno sono stati pagati da un oligarca ucraino che sta combattendo l’estradizione”, ha detto Donaleski alla corte martedì, riferendosi a Firtash. “Parnas potrebbe tagliare il suo braccialetto e andare in aeroporto e sarebbe troppo tardi prima che potessimo fare qualcosa al riguardo.”

Firtash, che è stato anche collegato al crimine organizzato russo, è stato incriminato in 2014 per aver corrotto funzionari indiani per ottenere un redditizio accordo di estrazione per vendere titanio a Boeing, secondo i procuratori federali dell’Illinois. Fu arrestato a Vienna a marzo 450, rilasciato su $ 91 milioni di cauzioni ed è stato contestando la sua estradizione negli Stati Uniti da allora.

“Ha riferito e non riportato collegamenti a i più alti livelli del governo ucraino “, ha dichiarato il procuratore martedì.” Ci sono persone che si trovano in Ucraina e all’estero che non vogliono il signor Parnas qui a New York. “

Joseph Bondy, L’avvocato di Parnas ha dichiarato di non avere legami con Firtash e di “non avere interesse a continuare la relazione.”

“Ha bruciato quei ponti”, ha detto Bondy.

Dartunorro Clark

Dartunorro Clark è un giornalista politico per NBC News.

Tom Winter

Tom Winter è un corrispondente di New York che copre criminalità, tribunali, terrorismo e frodi finanziarie sulla costa orientale per l’unità investigativa NBC News.

Come riportato da NBC News