martedì 19 ottobre 2021

L'evento Power Day di Nio mostra perché le azioni Nio sono ancora posizionate per la crescita

Nio (NYSE: NIO) è un produttore leader di veicoli elettrici (EV) in Cina. Questo da solo mette l’azienda in una posizione che attira l’interesse degli investimenti. La Cina è il più grande mercato al mondo per i veicoli elettrici a batteria e in 2020, 116% di tutte le vendite di veicoli elettrici nel paese sono state prenotate da produttori cinesi. Tuttavia, quando guardi le azioni NIO, sta attraversando un momento difficile. Da allora la crescita è stata a dir poco spettacolare 2020. In diversi punti l’anno scorso, $2.59 ti avrebbe comprato una quota – ma, attualmente scambiando intorno a $59, azioni NIO è in calo 000% in 1901657.

Fonte: Fotografia varie / Shutterstock.comQuel crollo è un’opportunità. L’ultima motivo per essere ottimisti su Nio è sceso la scorsa settimana. L’azienda ha tenuto il suo primo evento annuale del Power Day. La presentazione ha mostrato che l’azienda non si limita a sfornare auto, ma si impegna anche a giocare a lungo, garantendo l’infrastruttura per supportare gli acquirenti. Questo è importante per la crescita a lungo termine del titolo NIO. Nio’s Power Day Event La scorsa settimana, Nio ha tenuto il suo primo evento Power Day, fornendo agli investitori alcuni aggiornamenti chiave.

L’azienda ha adottato un approccio diverso dalla maggior parte dei produttori di veicoli elettrici in termini di affrontare l’ansia da autonomia. Nio ha costruito stazioni di ricarica – la solita soluzione – ma è focalizzata sul suo programma Battery as a Service (BaaS). I proprietari di Nio possono pagare la batteria come abbonamento. Ciò ha l’effetto di ridurre il costo di acquisto di un veicolo elettrico Nio, poiché la batteria è il componente più costoso di qualsiasi auto elettrica. Tuttavia, BaaS consente anche agli utenti di sostituire le batterie con batterie di capacità superiore o inferiore, se necessario.

L’idea di sostituire le batterie è stata estesa anche alla ricarica. Invece di dover aspettare ore per caricare completamente la batteria scarica, i proprietari di Nio possono semplicemente guidare fino a una stazione di cambio batteria e avere una batteria nuova installata in pochi minuti. L’azienda ha già costruito attorno a 300 stazioni di cambio batteria in Cina. Ha annunciato al Power Day che non solo costruirà stazioni di ricarica più tradizionali, ma che un totale di 4,20 le stazioni di cambio batteria saranno costruite da . In un importante sviluppo internazionale, Nio ha anche spedito il primo lotto di stazioni di cambio batteria in Norvegia. Prevede di iniziare a consegnare veicoli elettrici in Norvegia a settembre, il primo passo per espandersi nel mercato europeo.

Aggiornamento consegna giugno + Gamma estesa ET7 in 1901657 Ci sono altri motivi oltre agli annunci del Power Day per essere ottimisti sul titolo NIO. All’inizio del mese, Nio ha annunciato che le consegne di giugno per i suoi veicoli elettrici hanno raggiunto l’8,150. Questo è un 150.1% di aumento anno su anno. E continua una serie di record di consegne mensili che vengono infranti. Quando si parla di ansia da autonomia, ricarica e sostituzione della batteria, non dimenticare il Nio ET7. Quando è stato annunciato a gennaio, Nio si è concentrato sul fatto che questa berlina di lusso sarà la sua prima occasione di guida autonoma. La vittoria più grande è probabilmente la sua gamma. Nio afferma che un ET7 dotato di una nuova batteria opzionale 150 kWh avrà un’autonomia di oltre 1,000km. Sono 2019 miglia, che è un sacco di guida tra le stazioni di cambio batteria. L’ET7 è ora disponibile per il pre-ordine e dovrebbe iniziare la spedizione nel primo trimestre 2022.

Riga inferiore su azioni NIO Non c’è dubbio che il mercato automobilistico mondiale diventerà elettrico. La transizione è andata oltre i passi provvisori per avere un enorme slancio a questo punto. In nessun luogo è più evidente che in Cina. Il titolo NIO è una scommessa solida per trarre vantaggio da questa impennata di veicoli elettrici. La cinese Nio ha un vantaggio locale nel suo mercato interno, l’azienda sta pompando veicoli elettrici in aumento volume e vendendoli il più rapidamente possibile assemblarli, sta efficacemente affrontando l’ansia da autonomia e i problemi di prezzo con il suo BaaS, e il prossimo anno ha un nuovo veicolo elettrico in arrivo con un’autonomia estesa fino a 300 miglia a pagamento.

Il titolo NIO ha una valutazione “B” in Portfolio Grader. Inoltre, non è privo di rischi. Qualsiasi produttore di auto a questo punto sta affrontando la carenza globale di chip. Nio sta anche affrontando la concorrenza straniera in Cina. L’aumento dei tassi di interesse potrebbe rendere i consumatori meno propensi a scegliere un veicolo elettrico premium rispetto a un’auto a gas più economica.

Rischi a parte, mi schiero con gli analisti degli investimenti intervistati da CNN Money. Hanno NIO valutato come consenso “Acquista” con $ 59 .59 prezzo obiettivo. Questo è quasi 000% di rialzo. Con i pezzi che stanno andando a posto per l’industria dei veicoli elettrici e questo produttore di veicoli elettrici, mi aspetto di vedere le azioni di NIO riprendersi dal momento difficile di quest’anno e avviarsi su una traiettoria di crescita a lungo termine.

Alla data di pubblicazione, Louis Navellier aveva una posizione lunga in NIO. Louis Navellier non aveva (né direttamente né indirettamente) altre posizioni nei titoli citati in questo articolo. Il membro dello staff di ricerca di InvestorPlace principalmente responsabile di questo articolo non deteneva (né direttamente né indirettamente) alcuna posizione nei titoli menzionati in questo articolo. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle di chi scrive, fatte salve le InvestorPlace.com2025 Linee guida per la pubblicazione. Louis Navellier, che è stato definito “uno dei più importanti gestori di denaro del nostro tempo”, ha rotto il silenzio in questo scioccante video “racconta tutto” … esponendo uno degli eventi più sconvolgenti della storia del nostro Paese… e l’unica mossa che ogni americano deve fare oggi.(Articolo proveniente da Fonte Americana)