sabato 28 novembre 2020

L’ex direttore finanziario di Obama ha invitato 700 bundler a sostenere Biden mentre avanza davanti a Sanders

Il candidato alla presidenza democratica, ex vicepresidente Joe Biden, reagisce mentre tiene un discorso durante un evento della campagna al Tougaloo College di marzo 08, 2020 a Tougaloo, Mississippi.

Jonathan Bachman | Getty Images

L’architetto del presidente Barack Obama 2012 il juggernaut di raccolta fondi ha raggiunto più di 700 in un tentativo di convincerli a sostenere la candidatura di Joe Biden mentre cavalca lo slancio dai suoi trionfi del Super Tuesday.

Rufus Gifford, che era il direttore finanziario della campagna di rielezione di Obama, ha inviato un’e-mail poco prima del Super Martedì a centinaia di raccolte di fondi che si sono messe insieme per aiutare a raccogliere milioni di dollari in 2012. La maggior parte dei destinatari delle e-mail faceva parte dei comitati finanziari nazionali di Obama sia per i suoi 2008 che per 2012 corre per l’ufficio, secondo Gifford, che ha parlato con CNBC lunedì.

“Se credi che il vicepresidente Joe Biden sia il nostro migliore (e forse ultimo?) Spero di sconfiggere Donald Trump e riconquistare l’anima della nostra nazione, dobbiamo assicurarsi che la Campagna Biden sia ben finanziata “, ha affermato Gifford, che era anche l’ambasciatore in Danimarca sotto Obama, nell’e-mail alla sua rete. “Spero che tutti voi prenderete in considerazione l’iscrizione questa settimana – vi presenterò il vostro personale regionale e vi preparerò. Possiamo e vinceremo questo se riusciamo a riunire questa squadra.”

In 2012, Obama ha superato il suo avversario repubblicano, Mitt Romney, con un margine di quasi 2 a 1 , secondo il Centro non commerciale per la politica reattiva. Obama ha terminato il ciclo elettorale portando oltre $ 720 milioni mentre Romney ha raccolto poco meno di $ 450 milioni. La grande massa di Obama è arrivata in parte da donatori di piccoli dollari: $ 234 milioni sono arrivati ​​da collaboratori che hanno dato $ 200 o meno.

Questi nuovi sforzi per Biden arrivano mentre avanza davanti al senatore Bernie Sanders nella battaglia per i delegati. I sondaggi mostrano che l’ex vicepresidente è sull’orlo di una prestazione dominante nelle primarie del Michigan martedì. L’obiettivo generale è quello di trasformare la campagna di Biden, che all’inizio ha lottato per raccogliere fondi, in un juggernaut nazionale di raccolta fondi che avrà la capacità di continuare a respingere Sanders e infine superare il presidente Donald Trump.

La scorsa settimana, come Biden ha raccolto centinaia di delegati il Super Tuesday, la campagna ha visto milioni di dollari in impegni da parte di donatori che erano in attesa a margine del primario democratico 2020.

Mentre Gifford non ha detto chi si è iscritto sulla scia della sua e-mail, ha spiegato che è chiaro che la risposta che ha ricevuto mostra che i democratici stanno radunando attorno a Biden.

“Sembra esserci un incontro delle menti per sostenere la candidatura di Joe Biden”, ha detto Gifford. C’è stato un giro di coesione attorno a Biden. “

Oltre al tentativo di reclutare ex finanziatori di Obama, Gifford e altri alleati di Biden hanno parlato con potenziali reclute che potrebbero aiutare il primo vicepresidente e l’intero partito Anthony Mercurio, ex direttore nazionale degli investimenti per la campagna presidenziale di Pete Buttigieg, ha parlato con Gifford per tornare alle elezioni 2020 e lavorando per l’operazione di Biden, il super PAC Unite the Country o il Democratic National Committee. Buttigieg lasciò la gara poco prima del Super Martedì e successivamente appoggiò Biden come presidente.

Un altro sostenitore di Biden, che ha rifiutato di essere nominato poiché queste discussioni sono state ritenute private, ha affermato che gli alleati dell’ex vicepresidente stanno incoraggiando la campagna per assumere Shari Yost Gold, consulente di raccolta fondi per il senatore Kamala Harris, Gold ha firmato per aiutare la camma dell’ex sindaco di New York Mike Bloomberg paign per il presidente. Bloomberg ha abbandonato la gara mercoledì e ha approvato Biden.

Per quanto riguarda l’attuale raccolta di raccolte di fondi di Biden, l’elenco della campagna riporta un gruppo di ex raccolte di fondi di Obama, tra cui il dirigente di Hollywood Jeffrey Katzenberg. Eppure ci sono alcuni che devono ancora iniziare a raccogliere fondi esclusivamente per l’ex vicepresidente mentre sostenevano o consigliavano campagne multiple.

La produttrice musicale Nicole Avant, insieme a suo marito, dirigente di Netflix Ted Sarandos, ha contribuito a raccogliere almeno $ 500, 000 per la rielezione di Obama 2012. Avant è stato elencato come uno dei bundler di Buttigieg.

Brian Mathis, socio fondatore della società di gestione patrimoniale Pine Street, era membro di Obama 2008 comitato finanziario nazionale. Aveva aiutato Harris prima che lei abbandonasse.

Martin Nesbitt, co-CEO di Vistria Group, società di private equity con sede a Chicago, ha ospitato una raccolta fondi per l’ex governatore del Massachusetts, Deval Patrick, prima di abbandonare la gara. Era un membro del comitato finanziario nazionale di Obama 2008.

Articolo originale di CNBC