lunedì 18 gennaio 2021

L’impegno di Apple News è in aumento tra COVID-19

                                         

                                     

                                                                                          

Ma gli utenti attivi mensili non sono abbonati pagati.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Mentre il mondo continua ad affrontare il COVID – 19 pandemia, le persone sono sempre alla ricerca di maggiori informazioni sulla crisi della salute pubblica per rimanere al sicuro. Questo ha creato un’impennata nell’impegno per Apple (NASDAQ: AAPL) Notizie, la piattaforma di aggregazione di notizie dell’azienda che presenta anche un COVID dedicato – 19 sezione.

Il titano della tecnologia ha riportato i guadagni fiscali del secondo trimestre la scorsa settimana e il CEO Tim Cook ha pubblicizzato una nuova pietra miliare per Apple News.

Fonte immagine: Apple.

125 milioni e conteggi

Durante la teleconferenza, Cook disse che Apple News aveva raggiunto 125 milioni di utenti attivi mensili (MAU). Questo è un picco significativo dal 100 milioni di MAU che il servizio aveva a gennaio. Per il contesto, in precedenza Apple aveva impiegato un intero anno per aggiungere 15 milioni di MAU da 85 milioni a 100 milioni. Prima di ciò, Apple aveva dichiarato al WWDC 2016 che il servizio aveva 60 milioni di MAU – due anni e mezzo da aggiungere 25 milioni di MAU. Il gigante della tecnologia ha appena aggiunto 25 milioni di MAU in un quarto.

“Come arrivava Apple News 125 milioni di utenti attivi mensili, abbiamo elevato le informazioni attendibili da fonti affidabili attraverso uno speciale COVID – 19 verticale “, ha detto l’amministratore delegato.

Tuttavia, le MAU non sono necessariamente abbonati Apple News +, che pagano $ 10 al mese. Apple non ha mai rivelato quanti abbonati News + ha, ma secondo quanto riferito l’abbonamento a pagamento ha avuto difficoltà a crescere oltre 200, 000. Il CFO Luca Maestri ha vagamente notato che i nuovi servizi di prima parte come Apple TV +, Apple News + e Apple Arcade hanno contribuito a contribuire alla crescita complessiva nel segmento dei servizi, senza elaborare oltre. Le entrate dei servizi hanno raggiunto un record $ 13. 3 miliardi nell’ultimo trimestre e la crescita delle sottoscrizioni a pagamento sta finalmente accelerando.

Maestri ha anche sottolineato due segmenti all’interno dei servizi che sono stati particolarmente colpiti dall’epidemia di coronavirus: AppleCare e pubblicità. AppleCare, il programma di garanzia estesa della società, sta subendo un colpo a causa della chiusura di negozi al dettaglio, comprese le sedi di Apple, nonché di partner di riparazione di terze parti.

“L’altra attività che riteniamo sarà influenzata dalla debolezza economica complessiva e dall’incertezza su quando riapriranno le attività commerciali è la pubblicità, che è la somma delle nostre attività pubblicitarie sull’App Store, su Apple News e sugli accordi di terze parti che abbiamo sul fronte della pubblicità “, ha avvertito Maestri.

Mentre la monetizzazione degli annunci su Apple News non è mai stata così forte dal momento che l’attenzione della società alla privacy comporta alcuni compromessi inerenti al targeting degli annunci (o alla loro mancanza), la pubblicità è l’unico altro modo per guadagnare dal servizio al di fuori degli abbonamenti a pagamento. La debole monetizzazione degli annunci è stata fonte di frustrazione per gli editori.

Le preoccupazioni relative alla monetizzazione non sono così importanti nel complesso per Apple, in particolare rispetto alla consegna di notizie e informazioni tempestive agli utenti che cercano di navigare in questo periodo senza precedenti.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        
Articolo originale di Fool.com