venerdì 23 luglio 2021

L’importanza del pediluvio in acqua fredda per la nostra salute

Non è necessario lasciare i piedi nell’acqua fredda per lunghi periodi di tempo per ottenere benefici significativi, 15 secondi saranno sufficienti per far reagire il nostro sistema immunitario.

In inverno, abbiamo in programma di tornare a casa, bere una bevanda calda e immergere i piedi in acqua tiepida con oli essenziali. Tuttavia, alcune ricerche suggeriscono che è necessario fare un pediluvio freddo per ottenere il massimo beneficio. Perfetto per l’estate.  i piedi vanno immersi in acqua fredda per soli 15 secondi (il minimo necessario per evitare di ammalarsi). Inoltre, dovresti sapere che questo rimedio naturale è davvero semplice e salutare. Questo metodo è raccomandato dalla medicina naturale per i suoi fantastici risultati. Va ripetuto per 15 giorni consecutivi per godere a pieno di tutti i suoi benefici per la salute.

Versa molta acqua fredda in un contenitore abbastanza grande da contenere entrambi i piedi. Una volta fatto, aggiungi alcuni cubetti di ghiaccio per raffreddare l’acqua. Il rapporto è di 18 cubetti di ghiaccio ogni 2 litri di acqua. Quando il ghiaccio inizia a sciogliersi e il volume dell’acqua nel contenitore aumenta, immergi i piedi nell’acqua. Prova a resistere per 15 secondi. All’inizio l’acqua può sembrare opprimente, ma alla fine della procedura ti ci abituerai. Se ripeti questa procedura ogni giorno, i tuoi piedi non sentiranno il cambiamento così improvviso di temperatura. Trascorso il tempo consigliato, asciuga i piedi avvolgendoli in un asciugamano per tenerli al caldo. Infine, indossa dei calzini di cotone o di lana (i più spessi disponibili) e vai a letto.

Questo trattamento rafforza il sistema immunitario. A differenza di quanto si potrebbe pensare per preparare le proprie difese contro l’attacco di virus e batteri, è bene che si “esercitino”. Quando il nostro sistema immunitario sa affrontare gli sbalzi di temperatura delle gambe (la prima parte del corpo a raffreddarsi in inverno o quando piove), può prevenire qualsiasi malattia associata al comune raffreddore.

Ma non è tutto! La tecnica dell’immersione in acqua fredda è utile anche per le donne che indossano quotidianamente tacchi o scarpe scomode, così come per le persone che lavorano in piedi o sedute per diverse ore al giorno e hanno bisogno di rilassare i piedi quando tornano a casa.

Le persone che soffrono di edema o ritenzione idrica alle caviglie noteranno cambiamenti positivi nel loro corpo dal primo giorno di trattamento, così come coloro che soffrono di vene varicose. La spiegazione in questi casi è la seguente: quando togliamo i piedi dall’acqua ghiacciata, abbiamo bisogno di sangue “nuovo” o purificato per alzare la temperatura il più rapidamente possibile. Questa risposta corporea può essere ciò di cui abbiamo bisogno per evitare l’infiammazione, il dolore e altri problemi.

La procedura consente anche di ripristinare la forza dei muscoli degli arti inferiori, riempiendosi di ossigeno e cellule, in modo che funzionino meglio.

Contrariamente alla credenza popolare, non è l’acqua fredda (o le temperature fredde) che ci guarisce, ma piuttosto l’attività svolta dal corpo per generare calore e invertire questa pericolosa situazione. Vengono attivati ​​cambiamenti metabolici e organici, così come reazioni circolatorie, nervose e muscolari.