lunedì 02 agosto 2021

L’investitore attivista Starboard, che ha precedenti di grandi ritorni nella tecnologia, trova il suo prossimo obiettivo

Starboard, un investitore di attivisti di grande successo con una vasta esperienza di attivismo operativo che aiuta i consigli di amministrazione e i team di gestione a gestire le aziende in modo più efficiente, sta prendendo di mira un’azienda di software aziendale. Spotlight

  • Target: Commvault Systems (CVLT)
  • Cosa sta succedendo: Starboard Value sta nominando quattro registi per la compagnia 11 tavola sfalsata di persona.
  • Affari: Fornitore di applicazioni software per la gestione di dati e informazioni
  • Valore del mercato azionario: $ 1. 99 miliardi ($ 39.97/Condividere)
  • Costo medio per azione dell’investitore: $ 35. 76

Numeri chiave:

  • (34. 8%), (20. 5%), (12. 7%): ritorno di 1, 3 e 5 anni di CVLT, contro 1 %, 30. 3% e 53% per lo S&P 500.
  • 23. 92%: rendimento medio di Starboard sul 98 13 D limature che ha fatto nella sua storia (contro 9. % per lo S&P 500 durante gli stessi periodi di tempo).
  • 35. 32%: il rendimento medio di Starboard sul 40 13 Archiviazione D che ha fatto su società tecnologiche nella sua storia (contro 13. 69% per lo S&P – 500 durante gli stessi periodi di tempo).

Dietro le quinte:

Mentre CVLT oggi ha un prodotto best-in-class con una forte tecnologia, redditività e performance dei prezzi delle azioni ha continuato a languire e ci sono problemi con la strategia di go-to-market e l’efficienza delle vendite. Inoltre, l’anno scorso, la società ha effettuato l’acquisizione speculativa di Hedvig, una società che non ha entrate, per $ 225 milioni.

Le aziende tecnologiche come CVLT hanno generalmente una “regola di 40 “- dove una combinazione di crescita e margini operativi dovrebbe superare 40%. In futuro, la società potrebbe facilmente crescere tra il 5% e il 7%. I suoi margini operativi sono attualmente nella metà degli anni dell’adolescenza, ben al di sotto di 20% target prefissato dall’azienda e con una strategia disciplinata potrebbe addirittura superare 30%.

La società potrebbe anche utilizzare una strategia di allocazione del capitale più disciplinata. L’acquisizione di Hedvig era sconsigliata e Starboard avrebbe probabilmente voluto che la società rinunciasse ad altre acquisizioni fino a quando non ottimizzasse le sue operazioni. Un’azienda deve guadagnare il diritto a fusioni e acquisizioni speculative e questa società non lo ha ancora guadagnato.

Questa è una situazione in cui gli azionisti potrebbero trarre grandi vantaggi da qualcuno che arriva dall’esterno per instillare la disciplina dei costi. Il modo migliore per raggiungere questo obiettivo sarebbe attraverso un rinfresco del consiglio di amministrazione, e questo è un consiglio che può utilizzare il rinfresco – tre dei quattro registi in attesa di rielezione hanno un mandato medio di 17 anni.

Jeffrey Smith, CEO di Starboard Value LP e Presidente di Papa John’s International Inc.

Brendan McDermid | Reuters

Starboard ha una storia significativa di miglioramento dei margini delle società tecnologiche a livello di consiglio di amministrazione e ha nominato una lista qualificata di amministratori con background che coprono operazioni, finanza, gestione e archiviazione dei dati, tecnologia, sicurezza informatica, fusioni e acquisizioni, cloud computing, trasformazione strategica e governance delle società pubbliche.

Commvault era stato precedentemente assunto da Elliott Management attraverso un 13 Archiviazione D fatta il 2 aprile 2018 ed Elliott hanno siglato un accordo di cooperazione con la società il 1 ° maggio 2018 per due posti a bordo, entrambi i quali sono attualmente nel consiglio di amministrazione e uno dei quali è in attesa di rielezione in 2020 e sarebbe sostituito da un candidato di Starboard se Starboard è di successo.

Tuttavia, da allora Elliott ha venduto la sua posizione, quindi qualsiasi azione la pressione è stata immediatamente espulsa dalla compagnia dopo l’uscita di Elliott.

Una volta che ci sono sangue fresco e prospettive sul tabellone, il tabellone ricostituito può decidere come progredire. L’amministratore delegato della società, Sanjay Mirchandani, è stato appena nominato a febbraio di 2019, quindi non è necessariamente parte del problema.

Potrebbe aver solo bisogno di più tempo per attuare la disciplina o è anche possibile che sia trattenuto dal consiglio attuale e darebbe il benvenuto ai nuovi amministratori azionisti nel consiglio.

Leggi ulteriori informazioni sulla colonna Activist Spotlight nuova di CNBC qui .

Articolo originale di CNBC