lunedì 30 novembre 2020

L’Italia potrebbe allentare le misure di blocco in poche settimane, ma gran parte dell’Europa si avvia mentre il virus si avvicina al picco

scoppio del continente.

Arriva quando l’Italia sembra aver superato il peggio in termini di infezioni e decessi quotidiani da coronavirus, ma le recenti speranze di un picco altrove in Europa sono state deluse negli ultimi giorni .

Il primo ministro Giuseppe Conte ha dichiarato mercoledì che il blocco nazionale in Italia, in atto dal 9 marzo, potrebbe essere allentato solo gradualmente.

“Noi è necessario selezionare settori che possano riavviare la loro attività. Se gli scienziati lo confermassero, potremmo iniziare ad allentare alcune misure già entro la fine di questo mese “, ha detto alla BBC.

L’Italia ha visto il suo bilancio delle vittime giornaliero scende drammaticamente da un picco di 919 morti di marzo 27; Mercoledì, ha registrato 542 decessi , Ha osservato l’Agenzia per la Protezione Civile in Italia.

Ma sebbene le cifre giornaliere potrebbero essere in calo in Italia, il coronavirus continua a fare i conti. Ad oggi, 17, 699 persone sono morte a causa del virus nel paese, secondo i dati compilati dalla Johns Hopkins University, e il Primo Ministro Conte ha osservato che “dietro ai numeri ci sono nomi e cognomi, storie di vita e famiglie distrutte. La nazione italiana sta soffrendo.”

Il numero totale di casi confermati in Italia si attesta ora 139, 422 (questo include quelli che sono morti e recuperati) anche se il numero reale potrebbe essere molto più alto. Tuttavia, il regime di test italiano, come quello tedesco, è visto come molto più robusto di altri paesi, ad esempio il Regno Unito, che sta ancora lottando per implementare test di massa.

Conte, che ha spinto (insieme ad altre nazioni europee, principalmente nel sud) affinché l’Europa emettesse obbligazioni comuni come mezzo per rilanciare l’economia della regione, ha affermato ancora una volta che Un progetto europeo rischia di fallire se i leader non agiscono.

“Se non cogliamo l’opportunità di dare nuova vita al progetto europeo, il rischio di fallimento è reale”, ha detto. Vi è resistenza da parte della Germania e dei Paesi Bassi sull’emissione di debito congiunto, o “obbligazioni corona”, tuttavia.

Immagine mista

Mentre l’Italia potrebbe aver superato il picco dell’epidemia , lo stato della pandemia nel resto d’Europa è più difficile da definire a seguito di un aumento delle vittime o di nuovi casi in alcuni paesi.

Il quadro in Spagna, che ha superato l’Italia in termini di numero di casi (ora a 148, 220, dati dagli spettacoli della Johns Hopkins University) è uno di questi casi, con il tasso di nuovi casi e decessi in aumento dopo diversi giorni di recente declino.

Il numero delle morti giornaliere di coronavirus è aumentato in Spagna per il secondo giorno di mercoledì, con 757 morti registrati, ha detto il ministero della salute; da 743 martedì. Il paese ha registrato un totale di 08, 792 decessi, secondo la Johns Hopkins University.

La Francia estende il blocco

Nel frattempo, in Francia, il presidenziale palazzo ha detto mercoledì che il blocco nazionale durerà oltre aprile 15 con il presidente Emmanuel Macron si rivolge alla nazione lunedì prossimo. Prima dell’indirizzo, Macron “parlerà a un gran numero di attori pubblici e privati ​​- francesi, europei e internazionali – su ciò che è in gioco in merito a COVID – 19 “, ha detto la presidenza, Francia 24 riportato.

Più occidentale I governi europei hanno affermato che è troppo presto per fissare una data sui piani per revocare le misure di blocco, ma altri hanno annunciato con cautela i piani per revocare le misure di blocco del coronavirus nei prossimi giorni. L’Austria, la Repubblica ceca, la Danimarca e la Norvegia hanno ora annunciato tutti i piani per allentare lentamente i blocchi nazionali alla fine di questo mese.

Il bilancio delle vittime in Francia è aumentato a 10, 869 mercoledì dopo la registrazione degli ospedali 541 nuovi decessi, , ha dichiarato il ministero della Sanità francese. Il numero totale di casi in Francia si attesta a 83, 080, i dati della Johns Hopkins University mostrano.

In Germania, il il bilancio delle vittime è aumentato da 246 a 2, 107 negli ultimi 24 ore, l’Istituto Robert Koch per le malattie infettive notato giovedì mattina. Il numero totale di casi confermati è aumentato di 4, 974, a un numero totale di 108, 202 casi – arrampicata per il terzo giorno consecutivo dopo quattro giorni precedenti di declino.

Numero di picchi di decessi nel Regno Unito

Nel frattempo, il Regno Unito ha riferito oggi il suo più grande aumento giornaliero di decessi – 938 vittime – aumentando il bilancio delle vittime complessivo a 7, 097 persone. Il paese ha un totale di 24, 262 casi, secondo la Johns Hopkins University.

Viene quando il Primo Ministro Boris Johnson rimane in un’unità di terapia intensiva (ICU) in un ospedale di Londra dopo essere stato ricoverato in ospedale a causa dei persistenti sintomi del coronavirus. È stato annunciato che era risultato positivo al virus a marzo 27.

“L’ultima novità dell’ospedale è che il primo ministro rimane in terapia intensiva dove le sue condizioni stanno migliorando”, ha detto il ministro delle finanze Rishi Sunak al governo briefing quotidiano sulla stampa mercoledì.

“Posso anche dirti che si è seduto sul letto e si è impegnato positivamente con il team clinico.”

Articolo originale di CNBC