martedì 26 ottobre 2021

L’italiano brand di abbigliamento Moorer arriva in Asia

Il noto marchio italiano di abbigliamento e accessori Moorer arriva a Hong Kong per conquistare l’Asia

Il 6 ottobre data da ricordare per Moorer che ha aperto a Hong Kong un nuovo punto vendita nel lussuoso centro commerciale Sogo: una piccola boutique, che presenta le collezioni del marchio veronese per uomo, donna e total look. Il negozio si trova al primo piano d è arredato con i colori scuri tipici dei flagship del brand, alternati a scaffali in ottone spazzolato. Per Moorer, da sempre protagonista dell’eccellenza del Made in Italy, lo store di Hong Kong è il primo passo per rinnovare una strategia di sviluppo in Asia già avviata prima dell’apertura del Covid store di Ginza.

Il brand  negli anni di sviluppo di una rete distributiva solida e focalizzata in termini di vendita all’ingrosso, cerca di essere selettivo nella scelta delle città e dei punti vendita per evidenziare il posizionamento del marchio nel settore del lusso. Il sud-est asiatico rappresenta una nuova frontiera per l’esplorazione. Le nuove aperture in terra asiatica saranno annunciate ad ottobre: primissima quindi  Hong Kong, seguirà un piano di sviluppo che partirà da Pechino e Shanghai e rafforzerà la presenza del noto marchio  in Corea.

La strategia è completata da un approccio mirato al mondo digitale, sia in termini di canali di comunicazione che di vendita. Si rafforzerà il web per ma si sceglieranno vetrine di eccezione in luoghi lussuosi, i più cool del settore moda. L’obiettivo di questi negozi, come di tutti i negozi del brand, è quello di presentare un mix di brand che rispecchi l’intero lifestyle: non solo capispalla, ma anche maglieria, dai classici denim agli  accessori per un universo di riferimento. I nuovi modelli sono pensati per un pubblico più moderno e per lo”svago”, senza cambiare il dna del marchio, all’insegna della qualità sartoriale e dell’utilizzo di materiali di alta qualità.