martedì 22 giugno 2021

L’Ue all’Italia: “Meno spesa corrente e più investimenti”

AGI – L’Italia è affetta da “squilibri macroeconomici eccessivi” e dovrebbe “limitare la crescita della spesa corrente finanziata a livello nazionale e aumentare gli investimenti”. È quanto raccomandano i tecnici Ue nel pacchetto economico di primavera presentato oggi dalla Commissione europea.     

Nel dettaglio, la raccomandazione dell’Ue è di utilizzare nel 2022 il Recovery per finanziare investimenti aggiuntivi a sostegno della ripresa, perseguendo nel contempo una politica di bilancio prudente. La ricetta è: preservare gli investimenti finanziati a livello nazionale e limitare la crescita della spesa corrente finanziata a livello nazionale.

Inoltre, quando le condizioni economiche lo consentiranno, occorrerà perseguire una politica volta a raggiungere posizioni di bilancio prudenti a medio termine e a garantire la sostenibilità di bilancio a medio termine. E allo stesso tempo, potenziare gli investimenti per aumentare il potenziale di crescita.

La Commissione invita quindi il nostro Pae

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AGI

Questo contenuto è di proprietà di AGI
Finanza News 24 non detiene alcun diritto su tale contenuto, ma si limita soltanto a diffonderlo