venerdì 22 gennaio 2021

L’uscita di Warren Buffett dalle azioni delle compagnie aeree è un campanello d’allarme per gli investitori nell’indice, afferma Jim Cramer

La decisione di Warren Buffett di scaricare le azioni delle compagnie aeree è una mossa insolita per l’investitore focalizzato a lungo termine e potrebbe essere una resa dei conti per gli investimenti nell’indice, Jim Cramer della CNBC ha detto lunedì .

NOI le scorte delle compagnie aeree sono state vendute durante il giorno di negoziazione quando gli investitori hanno appreso che l’Oracolo di Omaha ha affermato che Berkshire Hathaway ha scaricato le sue grandi posizioni in America, Delta, Sud-Ovest e Stati Uniti a causa della riduzione della domanda di viaggio in una pandemia di coronavirus.

“Per me è stata un’affermazione che … questo è dove devi andare”, ha detto l’host “Mad Money” indicando la sua raccomandazione di circa 100 azioni che possono operare in questo ambiente di mercato. “Buffett ha un orizzonte temporale lungo, alcuni direbbero troppo a lungo.”

La mossa di Buffett, un convinto sostenitore dell’investimento in fondi indicizzati a basso reddito, è degna di nota cambiamento per il famoso investitore che ha suggerito in entrambi i modi 1987 e 2008 che gli investitori dovrebbero diventare aggressivi nei confronti delle azioni quando gli altri hanno paura. L’acquisto di un capitale azionario down-and-out può produrre un grande ritorno quando il mercato riparte.

Ora è titubante, tuttavia, per il futuro a breve termine. Berkshire Hathaway nel fine settimana ha rivelato di aver perso $ 50 miliardi di investimenti durante il tumultuoso primo trimestre.

“È perfettamente disposto a perdere denaro nel breve termine se crede che ci sia un’opportunità a lungo termine, ma non lo ha fatto [get aggressive] con le compagnie aeree”, ha detto Cramer. “Ha riconosciuto che i fatti sono cambiati e ha salvato su tutto il gruppo perché sa che questi titoli sono tossici.”

Il mercato azionario ha terminato la giornata di trading nel verde poiché gli investitori hanno preso in considerazione la riapertura dell’economia statunitense e le relazioni instabili con la Cina. Il Dow Jones raccolse 26 punti, o 0. 11%, per chiudere a 23, 749. 76 e l’S & P 500 espansero 0. 43% a 2, 842. 74. Il composito di Nasdaq è salito in avanti dell’1. 23%.

“I consiglia di vendere “una posizione nel fondo dell’indice S&P 500” se la serie [upward] continua “, ha affermato Cramer.

Ha anche detto che pensa che “molti investitori negano quanto possano essere brutte le cose” per alcune delle società più vulnerabili.

Cramer, su d’altra parte, ha trascorso le ultime settimane a sostenere che gli spettatori di “Mad Money” optano per la selezione di titoli rispetto agli indici che investono in questo mercato incerto. L’host avverte che un paniere di azioni – come lo S&P 500, che è in gran parte rappresentativo di società quotate a grande capitalizzazione – costringe gli investitori a prendere il massimo eseguire partecipazioni con i ritardatari.

“Se sei in azioni individuali e possono crescere anche in tempi difficili, allora dovresti avere una forma molto migliore rispetto all’indice- finanziare gli investitori che sono veramente bloccati a tenere il male con il bene, perché in questo momento c’è molto di più di quanto Wall Street sembri pensare “, ha detto.

Buffett, tuttavia , ha continuato a esprimere il proprio sostegno all’acquisto di un ampio fondo di indici azionari per il lungo periodo alla riunione annuale del Berkshire. Ha detto che le persone pagano “enormi somme di denaro” per “consigli di cui non hanno davvero bisogno” attraverso una mediazione di azioni.

“Secondo me, per la maggior parte delle persone, la cosa migliore da fare è possedere il fondo indicizzato S&P 500 “, ha dichiarato Buffett. “Se scommetti sull’America e mantieni quella posizione per decenni, faresti molto meglio che acquistare titoli del Tesoro, o molto meglio che seguire le persone che ti dicono” quali titoli acquistare.

Articolo originale di CNBC