giovedì 21 gennaio 2021

McDonald termina un buon anno con una nota alta

                            

                                     

                                                                                          

Il gigante degli hamburger ha avuto alcune notizie positive per gli investitori quando entra in bilancio 2020.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Gli investitori hanno espresso alcune preoccupazioni in merito al rapporto sugli utili del quarto trimestre per McDonald’s ( NYSE: MCD ) , dato che la catena aveva annunciato risultati sbilanciati negli ultimi mesi . I suoi forti numeri di crescita globale sono stati offuscati da alcune bandiere di avvertimento nel mercato principale degli Stati Uniti, che mostrava un calo del traffico dei clienti da oltre un anno.

Mercoledì, la società non ha annunciato la fine di quella crisi di traffico. Ma gli azionisti hanno avuto molto da festeggiare nei suoi risultati più ampi. Diamo un’occhiata alle sue prestazioni.

Fonte immagine: Getty Images.

Forte tendenza alle vendite

Le vendite globali sono aumentate del 5,9%, il che era esattamente pari al tasso di espansione del trimestre precedente. Questo tasso di crescita che ha battuto il mercato è arrivato di nuovo principalmente da paesi come Francia, Australia e Cina, e ha facilmente superato la crescita del 5% negli Stati Uniti che la crescita interna probabilmente ha ancora battuto concorrenti come Domino e Yum! Marche. Eppure Starbucks è finora il più grande vincitore del settore, con un aumento delle vendite del 6% supportato da 3 % di traffico clienti in più.

Quella metrica sul traffico dei clienti è stata un punto dolente per McDonald’s e la debolezza riportata nel quarto trimestre. Ma c’è un rivestimento d’argento da notare in quanto le perdite di traffico sono leggermente moderate, atterrando all’1,9% rispetto al 2,2% in termini fiscali 2018. Quel miglioramento, oltre all’aumento dei prezzi, ha permesso agli aumenti delle vendite di negozi comparabili negli Stati Uniti di raddoppiare al 5% lo scorso anno.

I dirigenti hanno evidenziato l’aumento globale del traffico, con un conteggio degli ospiti in aumento dell’1% in tutto il mondo rispetto a un aumento dello 0,2% in 2018. “Abbiamo ancora una volta servito a più clienti il ​​cibo che bramano”, ha dichiarato il CEO Chris Kempczinski in un comunicato stampa, “segnando tre anni consecutivi di crescita globale comparabile del conteggio degli ospiti.”

Profitti e prospettive

Le finanze di McDonald hanno beneficiato della forte crescita globale, con ricavi operativi in ​​aumento del 6% dopo aver tenuto conto dei turni di cambio, fino a $ 9,1 miliardi. Gli utili per azione sono migliorati a un ritmo leggermente più veloce grazie al piano aggressivo di riacquisto di azioni della direzione che ha ridotto il conteggio delle azioni di 10 milioni nell’ultimo anno. Oltre a quei $ 5 miliardi di riacquisti di azioni, Mickey D ha consegnato $ 3,6 miliardi agli azionisti attraverso dividendi a copertura di un triennio, $ 25 miliardi di abbuffate di ritorno in contanti.

Il fast-food il gigante non ha annunciato un piano di rendimento del capitale per il futuro, ma i dirigenti hanno affermato i loro impegni più ampi di “restituire tutto il flusso di cassa gratuito agli azionisti” dopo aver reinvestito nel business. Tali pagamenti dovrebbero essere ancora significativi in ​​2020, ma la crescita sarà limitata dal rimodellamento di McDonald iniziative e la sua spinta aggressiva nella consegna a domicilio. Inoltre, la catena non trarrà più beneficio dalla sua mossa rinfrescante che ha aumentato di molto il margine operativo 10 punti percentuali da 43. Quella metrica è rimasta stabile in 2019 a 43% delle vendite.

La buona notizia è che McDonald’s sta godendo alcuni dei suoi migliori tassi di crescita globali in un decennio, con le comp che atterrano al 5,9% l’anno rispetto al 4,5% in 2018. Ulteriori progressi lungo quel punteggio potrebbero facilmente compensare qualsiasi potenziale vento contrario dalla pressione del margine in 2020.

                                                                                                                                                                                                                 Demitrios Kalogeropoulos possiede azioni di McDonald’s e Starbucks. Il Motley Fool possiede azioni e raccomanda Starbucks. Il Motley Fool ha una politica di divulgazione . “>                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           
Articolo originale di Fool.com