lunedì 02 agosto 2021

Mentre le azioni rinunciano ai guadagni, Cramer e altri pesano sullo stato del mercato

Le azioni hanno rinunciato ai guadagni alla fine di martedì, invertendo un massiccio rally che ha fatto salire di più il Dow di

punta ai suoi massimi intraday.

Un certo numero di esperti afferma che il rally di questa settimana non significa ancora le azioni sono in chiaro.

L’ospite di “Mad Money” Jim Cramer, per esempio, pensa che il rally stesso potrebbe benissimo non reggere.

“Basti pensare all’ultimo 500 Punti Dow [Monday]. I don ‘ non lo so. Sono stati fatti in circa minuti 30. Non è sostenibile. Ci sono persone che sono solo ansiose di togliere qualcosa dal tabella perché hanno appena visto un notevole mercato toro di due giorni e ora sono pronti a scoprire … le varie fasi di cui abbiamo bisogno per uscire. “

David Kostin, capo stratega azionario statunitense di Goldman Sachs, ha anche affermato che il fondo non era disponibile per le azioni e che la storia potrebbe benissimo ripetersi con dispiacere degli investitori.

“Il modo in cui penso a questo è [there’s an asymmetry] in termini di rischio al ribasso verso un livello nell’S & P 500 di circa 2, 000, che è circa 25% e un rialzo di circa 10% rispetto a un bersaglio alla fine di l’anno di circa 3, 000. [That’s not symmetrical] in termini di tempistica. Penso che il rischio sia molto più verso il rovescio della medaglia … Vorrei solo ricordare che in [Q4 2008], ci sono stati molti rally diversi, sono chiamati rally del mercato orso, alcuni dei quali erano quasi 20% un paio di volte, ma il mercato non ha toccato il fondo fino a marzo di 2009. “

David Lebovitz, stratega del mercato globale presso JP Morgan Asset Management, ha affermato che il mercato sta per entrare in una fase di transizione.

“Questo è stato un ambiente beta fortemente orientato al titolo, in cui i mercati hanno oscillato su e giù per più punti percentuali in un dato giorno. … Quello che ci diranno le prossime settimane, dal punto di vista degli utili, sposterà questo focus su più micro e penso che vedrai una maggiore dispersione, una maggiore differenziazione tra vincitori e perdenti. E, soprattutto, avremo un’idea migliore di come saranno i contorni di questa recessione. “

Esonero di responsabilità

Articolo originale di CNBC