domenica 28 novembre 2021

Mentre l’Olanda segna nuovi record in Sicilia torna l’obbligo della mascherina

Un Natale con la Pandemia? si spersa di “no”, ma questo novembre non fa ben sperare. Mentre in olanda si toccano nuovi record in Sicilia l’obbligo della mascherina all’aperto ritorna nell’Isola. Scatta quindi l’obbligo di portare sempre  la mascherina sempre e indossarla anche in tutti i luoghi aperti al pubblico particolarmente affollati.

In Olanda si registra un nuovo record assoluto di contagi per il quarto giorno consecutivo: 23.680 nuovi casi e 34 morti. A dirlo l’Istituto della Sanità RIVM che sottolinea che attualmente sono 2.110 i ricoverati, di cui 413 in terapia intensiva. Per cogliere le proporzioni ricordiamo che L’Olanda conta in totale 17,4 milioni di abitanti. Intanto nella vicina Francia le notizie non sono migliori: Il Covid torna a mietere vittime e fa registrare in Francia ben 57 decessi nelle ultime ultime 24 ore,  ricoverati in ospedale ben  7.787 pazienti con il Covid, 522 in più rispetto a mercoledì. In totale, sono 1.333 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 119 in più nelle ultime 24 ore.

Nella vicinissima Sicilia si corre ai ripari, torna infatti nell’Isola italiana  l’obbligo di mascherina all’aperto e anche ulteriori misure restrittive in vista delle festività natalizie. Alla ricetta del ministro Speranza ( ovvero più vaccini, più terze dose e più cautele e distanziamento) arriva il rincaro da parte della regione Sicilia.  Una nuova ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, adottata dopo la relazione dell’assessorato alla Salute, si fa avanti con forza . I nuovi  provvedimenti saranno in vigore  da oggi fino al 31 dicembre 2021. La mascherina all’aperto non è la sola soluzione della Regione, l’obbligo del tampone per entrare nell’isola sarà una buona idea per limitare i contagi: dovranno sottoporsi all’esame, nei porti e aeroporti siciliani, anche i viaggiatori che arrivano dalla Germania e dal Regno Unito.

Attualmente il controllo è già previsto per chi proviene o ha transitato nei 14 giorni precedenti, dagli Usa, Malta, Portogallo, Spagna, Francia, Grecia e Paesi Bassi.