venerdì 23 ottobre 2020

Microsoft unifica i gruppi di ricerca in quanto nomina un capo scientifico

Compagno tecnico statunitense e direttore presso Microsoft Research Eric Horvitz pone prima di un incontro con i giornalisti presso la sede di Microsoft France a Issy-les-Moulineaux , vicino a Parigi, a giugno 21, 2018.

Eric Piermont | AFP | Getty Images)

Microsoft sta cambiando la leadership della sua ala di ricerca dopo che il dirigente Harry Shum ha lasciato l’azienda il mese scorso.

I segnali di cambiamento L’interesse di Microsoft per gli sforzi di ricerca a più lungo termine. Oltre a unificare parti di Microsoft Research in un’unica persona, l’azienda sta integrando più strettamente l’assistenza sanitaria con il gruppo di ricerca. Il gruppo è stato originariamente formato in 1991.

A novembre, Microsoft ha detto Shum, vice presidente esecutivo per l’intelligenza artificiale e la ricerca presso l’azienda, se ne andrà. Kevin Scott, capo della tecnologia di Microsoft, ha assunto le responsabilità di Shum. Shum è partito a febbraio.

Eric Horvitz, un collega tecnico e direttore di Microsoft Research Labs, è stato promosso al ruolo di direttore scientifico, un portavoce di Microsoft ha detto a CNBC in una e-mail martedì. È la prima volta che un dipendente Microsoft riceve quel titolo.

“In qualità di capo scienziato, Eric fornirà una leadership interaziendale sui progressi e le tendenze in materia scientifica e su questioni e opportunità che si presentano all’intersezione di tecnologia, persone e società” il portavoce ha scritto. “Lui e la sua organizzazione saranno responsabili della consulenza sulle direzioni e le capacità scientifiche di Microsoft, incluso lo sviluppo di nuove iniziative, la guida sulle priorità dell’azienda e la valutazione di aree importanti per gli investimenti in scienza e tecnologia.”

Horvitz si è unito a Microsoft in 1993 e ha trascorso 16 anni come ricercatore principale, secondo il suo profilo LinkedIn . È copresidente del comitato Microsoft Intelligence Intelligence and Ethics in Engineering and Research (AETHER).

Peter Lee sarà ora responsabile di Microsoft Research, ha scritto il portavoce. Lee è stato recentemente vicepresidente aziendale di Microsoft Healthcare . Ha anche guidato l’ampio gruppo Microsoft Healthcare NExT . Sarà sotto Lee che andrà avanti insieme ad altre unità, ha scritto il portavoce.

Lee stava già gestendo parti di Microsoft Research, oltre a guidare molti team sanitari all’interno dell’azienda, secondo a una persona che ha familiarità con la questione. Ora, supervisionerà tutti i laboratori e integrerà meglio i progetti sanitari con la ricerca, ha detto la persona. La spinta alla salute dell’azienda, che è stata suddivisa tra le organizzazioni, sta diventando sempre più un unico leader.

Facebook , Google e IBM è tra le altre grandi aziende tecnologiche con importanti laboratori di ricerca insieme a Microsoft. Queste organizzazioni lottano costantemente per il talento più brillante. Una volta che i ricercatori si sono uniti, possono pubblicare articoli accademici e condividere software open source, contribuendo anche ai prodotti delle loro aziende a vari livelli. Google, che compete con Microsoft nell’infrastruttura cloud e in altri mercati, è stato attivo nella ricerca sanitaria in il passato.

La maggior parte delle più grandi aziende tecnologiche non ha un leader nel settore dell’assistenza sanitaria. Invece, aziende come Google hanno una squadra sotto il cloud, che è separata dalla sua unità di prodotto per la salute. L’eccezione è Apple , che ha consolidato i suoi sforzi sotto il capo operativo Jeff Williams.

Lee è entrato in Microsoft come amministratore delegato di Microsoft Research Redmond in 2010. In precedenza era a capo del dipartimento di informatica della Carnegie Mellon University e direttore di ufficio presso la US Defence Advanced Research Projects Agency, secondo la sua suo Profilo LinkedIn .

OROLOGIO : Microsoft sorprende gli investitori avvertendo che mancherà la guida in caso di epidemia

Articolo originale di CNBC