sabato 02 luglio 2022

Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali: una summer school che pone al centro Agrifood

Presso la Reggia di Portici (Na) un Corso di Politica Agraria nell’ambito del LXII Master Avanzato in Economia e Politica Agraria del Dipartimento di Agraria dell’Università di Napoli Federico II che rappresenta un’eccellenza nel panorama della ricerca e della didattica sia a livello nazionale che internazionale.

Un Master storico, ideato negli anni Sessanta , e di altissima formazione quello organizzato dal Prof. Manlio Rossi-Doria. Per questo percorso di studi è stata scelta la multidisciplinarietà trasversale che ha concesso l’alta formazione di ricercatori e dirigenti. La sede scelta ovvero  la Reggia di Portici è la sede perfetta per questo percorso di studi dell’Università degli Studi di Napoli Federico II: ivi la bellezza architettonica si  fonde ad ampi spazi del parco e delle strutture, che forniscono non soltanto una logistica adeguata alle esigenze di formazione e ricerca ma anche un ambiente culturale molto denso e vivace.

L’Ambasciatore Antonio Parenti afferma: “La Commissione europea ha lavorato e ha voluto fortemente questa settimana sull’Agrifood perché si tratta di un’area di un settore che sta assumendo un’importanza sempre maggiore purtroppo recentemente per le ragioni sbagliate, relative alla guerra in Ucraina, ma prima per ragioni molto più corrette e di lungo periodo, legate al concetto del one health, un sistema olistico di salute che deve naturalmente e necessariamente partire dal modo in cui si mangia, dal modo in cui i prodotti agricoli vengono prodotti. Si tratta di politiche che oggi vedono un forte interesse da parte della Commissione europea che ha lanciato strategie fondamentali, la Farm to fork, la biodiversità, e naturalmente anche una revisione della Pac. Si tratta di politiche che hanno però bisogno di persone formate coerentemente con questi obiettivi in testa. In questo contesto nasce la necessità e la volontà di venire oggi all’inaugurazione del Master avanzato in Economia e Politica Agraria all’Università Federico II per incontrare gli studenti che di queste politiche un domani dovranno essere i fautori sul territorio e anche i critici delle attività svolte e della loro implementazione sul terreno”.