Entra in contatto con noi

Lifestyle

Movember: cari uomini è il momento di fare prevenzione alla prostata

Pubblicato

il

Novembre è il mese della Prevenzione del cancro alla prostata e della prevenzione maschile in generale, sostenuta dal movimento internazionale Movember.

Questo movimento mira a informare e sensibilizzare gli uomini adulti sulla prevenzione per preservare la salute maschile completa. Tutti gli uomini di età superiore ai 40 anni dovrebbero sottoporsi a un primo esame urologico, che determinerà un modo adeguato per prevenire problemi alla ghiandola prostatica. Allo stesso tempo, è consigliato un esame uroandrologico anche in adolescenza, o almeno in età adulta, per poter riconoscere e curare adeguatamente eventuali varicocele e richiamare l’attenzione dei giovani sul tema della prevenzione delle malattie. per esempio, il cancro ai testicoli.

Delos Gioielli
Delos Gioielli

Che cos’è un esame urologico?

La prima valutazione urologica si basa su un’analisi precisa dei possibili fattori di rischio associati a patologie sottostanti che possono colpire il maschio adulto, nonché su un approfondito esame clinico della vulva e della prostata. Questa visita è spesso associata anche a un esame del sangue del PSA, che è un indicatore della salute della prostata e un marker per il cancro alla prostata. In alcuni casi, la visita può essere integrata con un’ecografia delle vie urinarie o dei testicoli.

Perché è importante?

L’importanza dello screening urologico è determinata, in primis, dall’elevata incidenza di alcune patologie, come il cancro e l’ipertrofia prostatica, ed anche dal fatto che queste malattie si manifestano solitamente solo in stadi avanzati, quando diventano difficili da curare. . Pertanto, la capacità di informare adeguatamente le persone sui rischi per la loro salute e di garantire una diagnosi precoce è di fondamentale importanza. Novembre è il mese della Prevenzione del cancro alla prostata e della prevenzione maschile in generale, sostenuta dal movimento internazionale Movember. Questo movimento mira a informare e sensibilizzare gli uomini adulti sulla prevenzione per preservare la salute maschile completa.

Cosa significa prevenzione per l’uomo?

La prevenzione maschile si basa sull’identificazione delle persone a rischio di sviluppare le malattie maschili più comuni, nonché sulla diagnosi precoce delle malattie, che consente un trattamento efficace, che offre maggiori possibilità di guarigione.

Advertisement

Come si svolge la prevenzione nell’uomo?

La prevenzione maschile inizia principalmente con un esame urologico. L’esame urologico rappresenta il primo passo essenziale nella diagnosi precoce delle più comuni patologie maschili, tra cui il cancro alla prostata (più comune negli uomini, che colpisce circa 600.000 uomini all’anno in Europa) e l’ipertrofia prostatica benigna (che colpisce fino a un uomo su due ), ma anche malattie più rare come il cancro ai testicoli. Un esame uroandrologico più completo rivela anche altre patologie comuni come il varicocele, che può essere associato all’infertilità maschile, e la disfunzione erettile, che può essere il primo segnale di allarme di problemi cardiovascolari.

fonte: https://siu.it/movember-2022

Advertisement

Trending