giovedì 26 novembre 2020

Muore a 82 anni l’attore “Angels in America” ​​e Ron “Leibman”

Ron Leibman, un attore vincitore di un Emmy che ha ottenuto un Tony per il suo lavoro in “Angels in America” ​​di Broadway e ha interpretato il padre di Rachel Green di Jennifer Aniston in “Friends”, è morto venerdì. Era 82.

Robert Attermann, CEO della Abrams Artists Agency, confermò la morte di Leibman a NBC News. Non sono stati immediatamente disponibili ulteriori dettagli.

Lascia che le nostre notizie incontrino la tua casella di posta. Le notizie e le storie che contano, hanno consegnato le mattine nei giorni feriali.

“Noi della Abrams Artists Agency siamo rattristati di sentire la notizia della morte di Ron”, ha detto Attermann in una nota. “Ron era un attore incredibilmente talentuoso con una illustre carriera nel cinema, in TV e in teatro. I nostri pensieri vanno a Jessica e alla sua famiglia.”

Leibman, nativo di New York, interpretava il Dr. Leonard Green su “Friends” come un padre senza fronzoli che ha dato dolore al Ross di David Schwimmer, l’interesse romantico della Rachel di Aniston. Ha ricevuto un Emmy Award in 1979 per aver interpretato un condannato riformato che è diventato un avvocato penalista nella serie della CBS “Kaz”.

Leibman ha vinto un Tony Award in 1993 per aver interpretato una versione immaginaria di Roy Cohn in “Angels in America: Millennium Approaches” di Tony Kushner

Leibman è entrato nel mondo dello spettacolo in 1956 nella soap opera “The Edge of Night” e ha fatto il suo debutto cinematografico in 1970 commedia “Where’s Poppa ?,” che interpreta il fratello del personaggio di George Segal. Ha recitato con Segal in “The Hot Rock” di nel ruolo di un prigioniero di guerra in “Slaughterhouse-Five” di George Roy Hill.

Leibman ha recitato al fianco di Sally Field come rappresentante sindacale dedicato in “Norma Rae” 1979 per la quale Field ha vinto il suo primo Oscar. Altri crediti includono “I tuoi tre minuti sono scaduti”, “Strass”, “Night Falls on Manhattan”, “Auto Focus” e “Garden State.”

Ha debuttato a Broadway in 1963 in “Dear Me, The Sky Is Falling” ed è stato onorato con Drama Desk Awards in 1969 e 1970 per le sue esibizioni in “We Bombed in New Haven” e “Transfers”

I sopravvissuti includono sua moglie, l’attrice Jessica Walter , in cui ha sposato 1983, e la figliastra Brooke Bowman, dirigente della programmazione televisiva. Era sposato da 1969 a 1981 con l’attrice Linda Lavin.

Come riportato da NBC News