martedì 19 ottobre 2021

News moda: arrivano i ciondoli porta green pass

La prima Settimana del Gioiello a Roma sarà aperta al pubblico dall’11 al 17 ottobre 2021. Una delle Novità il gioiello Porta Green Pass

Questo evento internazionale amplia e diffonde la cultura del gioiello contemporaneo, gli autori, gli artisti e le realtà storiche dell’oreficeria ed è patrocinato dal Comune di Roma, il Camera di Commercio Italo-Americana di New York e sostenuta Incinque Open Art Monti di Monica Cecchini.

Saranno presenti più di 130 designer internazionali che presenteranno le loro creazioni. L’evento RJW si propone di offrire al pubblico un alto valore culturale che valorizzi il grande patrimonio di Roma, riunendo le realtà più interessanti del settore. Saranno protagoniste anche l’archeologia e l’antica architettura romana, che presenteranno una cornice magnifica e ideale per la gioielleria, creando un reciproco arricchimento attraverso una fusione eccezionale e unica al mondo.

Uno degli obiettivi è quello di attirare i visitatori verso escursioni organizzate per far conoscere lo stretto legame tra la storia e gli aneddoti della  città e l’arte dell’antica gioielleria. I percorsi sono studiati in base ai quartieri di Roma, ognuno dei quali ha un diverso carattere artistico, architettonico e urbanistico, come vi informeranno le guide specializzate.

Tra gli otto tour che offre, presenta un incantevole itinerario che unisce le tradizioni di un territorio ricco di storia con la ricerca di nuovi linguaggi per vivere una maggiore longevità del mondo della gioielleria. l

La scuola romana di oreficeria é molto antica e attrae designer, artigiani e  promotori di questa forma d’arte molto importante per il  territorio romano.

Il cuore di Roma batte così di una storia antica, accompagnando il visitatore in un viaggio nella storia tra passato e presente. Via Margutta ospita le prime gallerie temporanee della boutique Haute Couture Xandrine e della Petochi Brothers Jewellery, raffinate e sofisticate sartorie e gioiellieri antichi che servivano la Casa Reale di Savoia nel XIX secolo.

Nella zona si respira ancora il clima culturale delle fertili falde dei pittori fiamminghi del Cinquecento, con la presenza di orafi itineranti e artisti locali, dalla scuola di puro idealismo di Reni alla pionieristica visione naturalistica di Caravaggio. Da qui sono solo pochi passi per la zona di Campo Marzio. La piazza dedicata al dio Marte in epoca reale ospita la bottega Negri Joyelli, il terzo spazio espositivo dei nostri autori. Passando per il quarto spazio espositivo di Via delle Stelletta (Gioielli della rosa), entrerete nello storico quartiere di Ponte con Tor di Nona (con la quarta galleria Franchi Argentieri), sede della Zecca Pontificia, alla quale Cellini prestò la sua creatività. Non lontano da Palazzo Cesi con i magnifici graffiti di Polidoro da Caravaggio.

Questi solo alcuni dei percorsi della Settimana del Gioiello di Roma che presenta anche novità pratiche: gioielli a forma di ciondolo che possono proteggere il green pass e renderlo cool e facile da indossare.